Sabato 07 Dicembre 2019 ore 02:46
SERIE A
Lazio - Lecce 4-2: i biancocelesti guadagnano 3 punti e il terzo posto
Partita ricca di emozioni all'Olimpico tra Lazio e Lecce. I ragazzi di Inzaghi giocano bene e battono l'ex Liverani

La Lazio, dopo esser quasi fuori dall’Europa, vuole concentrarsi in campionato per conquistare il tanto atteso quarto posto che vale la Champions League. Mister Inzaghi cerca la continuità che non è mai arrivata, e schiera negli undici titolari tutti i giocatori utilizzati contro il Celtic, ad eccezione di Patric in difesa al posto di Vavro, Luis Alberto a centrocampo e Correa in attacco accanto ad Immobile. Dall’altra parte il Lecce che si trova a 10 punti vuole continuare a muovere la classifica; l’ex Lazio Liverani ha le scelte quasi obbligate, e schiera un 4-3-1-2 con la coppia di attacco Lapadula-Babacar.

CURIOSITA’

Ciro Immobile, attuale capocannoniere del campionato, dopo aver raggiunto i 100 gol con la maglia biancoceleste oggi raggiungerà le 200 presenze. Proprio contro i giallorossi è arrivato il suo primo gol da professionista, nella stagione 2010/11 in Coppa Italia allo stadio Via del Mare contro il Siena.

Nel pre-partita, l’attaccante biancoceleste riceve il premio per i 100 gol con la casacca della Lazio.

CRONACA

Parte subito forte la Lazio che gioca molto alta e tenta la conclusione per ben due volte nei primi due minuti, prima con Correa e poi con Luis Alberto, entrambi parati da Gabriel. Prima parata anche per Strakosha che blocca senza problemi un tiro di Babacar al 4’. Altro tiro per il Lecce, questa volta di Mancosu, ma la palla finisce alta sopra la traversa. Grande palla gol per la Lazio: Leiva la mette al millimetro in area di rigore dove si inserisce Milinkovic ma la prende male e va alta. Si va da una parte all’altra, al 15’ Babacar tira e Strakosha blocca, e nel capovolgimento di fronte ci prova Luis Alberto che tira potente ma la palla finisce di poco alta. Al 16’ occasione limpidissima per il Lecce, quasi un rigore in movimento, ma Mancosu calcia malissimo. Al 18’ punizione da posizione pericolosa per la Lazio: Luis Alberto dialoga con Correa e poi con Milinkovic, ed è lo spagnolo a posizionarsi sulla battuta che finisce sulla barriera. Al 19’ Luis Alberto tenta il solito tiro da calcio d’angolo, ma Gabriel riesce a smanacciare.

GOOOL DELLA LAZIO al 30’!! Luis Alberto in area per Correa, che la spara potente all’angolino e sono 5 in campionato!

Al 34’ biancocelesti vicini al raddoppio: bell’azione tutta di prima con Immobile, Correa, Lulic con quest’ultimo che crossa, Ciro tira ma Gabriel para. Due minuti più tardi cross di Lulic, Milinkovic si scontra con Gabriel che non blocca, arriva Lazzari da dietro che tira ma la palla va alta.

PAREGGIO DEL LECCE al 40’: Calcio d’angolo di Tachtsidis che finisce sulla testa di Mancosu che spizza e sul secondo palo Lapadula la spinge in rete.

Al 42’ errore disumano di Luis Alberto da 7 metri, che calcia a porta vuota ma tira alto. Al 46’ fallo su Immobile, al limite dell’area di rigore salentina, sulla battuta c’è Milinkovic che ha bisticciato con Luis Alberto per battere; lo spagnolo se n’è andato parlottando sotto voce. La palla finisce sulla barriera.

Finisce così il primo tempo, con una Lazio che non gioca malissimo ma viene raggiunta dal gol dei salentini nel finale del primo tempo.

Inizia il secondo tempo, questa volta la Lazio attacca da destra verso sinistra, da Curva Sud verso Curva Nord. Al 49’ ci prova Luis Alberto di testa, ma la palla va fuori di pochissimo. Miracolo di Strakosha al 51’ dopo lo stacco di Babacar. Al 55’ Acerbi entra in area di rigore e la crossa sul secondo palo per Milinkovic che tenta a schiacciare ma il suo tiro ha poca forza e precisione e va a lato. Al 60’ Luiz Felipe anticipa tutti dopo il corner di Cataldi ma non prende la porta.

RADDOPPIO DELLA LAZIO al 61’!! Milinkovic anticipa tutti sul primo palo su un gran cross di Acerbi, e batte Gabriel! Siamo 2-1!

Al 65’ Mancosu fa piede contro piede con Milinkovic, e Manganiello fischia il calcio di rigore per il Lecce. Al 67’ Strakosha para il rigore, Lapadula sulla ribattuta fa 2-2 ma dopo 1 minuto viene annullato dal VAR!

RIGORE PER LA LAZIO al 76’! Il difensore giallorosso stoppa di mano su Milinkovic. Un minuto dopo Ciro Immobile calcia e fa 102 in biancoceleste!

POKER DELLA LAZIO all’80’! Contropiede perfetto con lo scambio Immobile-Correa che tira forte sul primo palo e fa 4-1.

ACCORCIA LE DISTANZE IL LECCE, 4-2 firmato da La Mantia.

Dopo 4’ di recupero Manganiello manda tutti negli spogliatoi. Partita che finisce 4-2 e Lazio che si porta al terzo posto a quota 24 punti.

 

TABELLINO

Serie A TIM 2019-2020, 12ª giornata

Domenica 10 novembre 2019, ore 15:00

Stadio Olimpico di Roma

Lazio-Lecce 4-2

Marcatori: 30', 80' Correa (LA), 40' Lapadula (LE), 62' Milinkovic (LA), 78' rig. Immobile (LA), 85' La Mantia (LE).

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (72' Bastos), Luiz Felipe, Acerbi; Lazzari, Milinkovic, Leiva (51' Cataldi), Luis Alberto, Lulic; Correa (86' Berisha), Immobile. 

A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Parolo, André Anderson, Lukaku, Jony, Caicedo, Adekanye. 

All.: Simone Inzaghi.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello (86' Rispoli), Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer (70' Shakhov); Mancosu; Lapadula, Babacar (72' La Mantia). 

A disp.: Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Benzar, Gallo, Imbula, Dubickas, Lo Faso. 

All.: Fabio Liverani

 

Arbitro: Manganiello (sez. Pinerolo)

Assistenti: Longo e Manganelli

IV uomo: Massimi

V.A.R.: Pairetto

A.V.A.R.: Di Iorio

NOTE. Ammoniti: 4' Mancosu (LE), 34' Leiva (LA), 59' Lapadula (LE), 69' Immobile (LA), 69' Lucioni (LE).

Recupero: 4' st.


ARTICOLI CORRELATI
Trema Mauri che rischia una pesante squalifica
La Lazio torna all’Olimpico dopo la sconfitta contro il Celtic e davanti ai propri tifosi, vuole ritornare alla vittoria
Clamoroso errore a Lecce. Un secondo documento contraddice il primo che era stato inviato alla Corte d'Appello
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Grande prestazione per i biancocelesti, che spazzano i friulani con un secco 3-0. Determinante, ancora una volta, l'immenso Ciro Immobile che sigla una doppietta
Data di pubblicazione: 2019-12-01 17:52:31
2
Per la Virtus arriva un'altra imbarcata in trasferta: urge un intervento sul mercato per infoltire il roster
Data di pubblicazione: 2019-12-01 14:17:33
3
I giallorossi vincono una partita combattuta contro un avversario tosto, grazie alle reti di Kluivert, Perotti e Mkhitaryan
Data di pubblicazione: 2019-12-01 22:55:04
4
I giallorossi giocano una partita di grande costanza, mettendo sotto i padroni di casa per 45 minuti
Data di pubblicazione: 2019-12-06 22:57:34
1
Grande prestazione per i biancocelesti, che spazzano i friulani con un secco 3-0. Determinante, ancora una volta, l'immenso Ciro Immobile che sigla una doppietta
Data di pubblicazione: 2019-12-01 17:52:31
2
Per la Virtus arriva un'altra imbarcata in trasferta: urge un intervento sul mercato per infoltire il roster
Data di pubblicazione: 2019-12-01 14:17:33
3
I giallorossi vincono una partita combattuta contro un avversario tosto, grazie alle reti di Kluivert, Perotti e Mkhitaryan
Data di pubblicazione: 2019-12-01 22:55:04
4
I giallorossi giocano una partita di grande costanza, mettendo sotto i padroni di casa per 45 minuti
Data di pubblicazione: 2019-12-06 22:57:34
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]