Sabato 07 Dicembre 2019 ore 02:30
OFFESA PUNITA?
La Rai toglie lo stipendio al giornalista che pubblicò un post contro Salvini
Fabio Sanfilippo scrisse su Facebook un'invettiva contro le politiche del leader del Carroccio. Ora è arrivata la sospensione ma non finisci qui

E' arrivata la nota sul registro. Ricordate il giornalista Fabio Sanfilippo? Il 4 settembre pubblicò sul proprio profilo di Facebook un' invettiva contro Matteo Salvini. 

Ora per  Sanfilippo c'è la notifica di un provvedimento di sospensione per 7 giorni dal lavoro e dallo stipendio: la sanzione massima prima del licenziamento.“Un provvedimento sommario preso senza adeguata motivazione” contesta l’avvocato Vincenzo Iacovino, il legale che assiste Sanfilippo, “che fa riferimento alla contestazione disciplinare in cui la Rai dà per scontato che il post avesse un contenuto diffamatorio nei confronti di Salvini che però, guarda caso, dopo più di due mesi non ha querelato Sanfilippo. È una situazione paradossale in cui l’unico che dovrebbe sentirsi parte lesa non agisce e a farlo è invece un’azienda del servizio pubblico radiotelevisivo sul presupposto che il comportamento del suo dipendente abbia causato un danno di immagine”.

Ma non finisce qui. Ma ora la partita potrebbe avere nuovi sviluppi: Sanfilippo, infatti, ha deciso di passare al contrattacco, querelando Salvini per aver definito “schifoso” il giornalista durante un comizio; il responsabile del personale e Fabrizio Salini, ad della Rai, “per aver arbitrariamente e senza riserva alcuna definito diffamatorio il post di Sanfilippo”.


ARTICOLI CORRELATI
Le quotazioni del leader del Carroccio erano in ribasso, così ci ha pensato il caporedattore di Radio 1 a risollevare le sorti del leader verde
Confessione choc a Radio 24: "Sono di estrema destra e alle ultime elezioni ho votato Matteo Salvini"
Al Teatro Flavio di Roma Matteo Salvini incontra i romani per spiegare le ragioni dello slogan " Basta Euro "
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
"L’attività della Polizia Locale in questa fine settimana ha visto un’impennata di lavoro dovuto allo scorretto uso della strada e alle numerose distrazioni durante la guida"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:27:10
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
"L’attività della Polizia Locale in questa fine settimana ha visto un’impennata di lavoro dovuto allo scorretto uso della strada e alle numerose distrazioni durante la guida"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:27:10
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]