Sabato 07 Dicembre 2019 ore 23:43
TRASPORTI
Sindacati: Roma-Lido e Roma-Viterbo a rischio collasso, ritardi e affollamento
Le conseguenze ricadono quotidianamente sui cittadini e i pendolari che usufruiscono del servizio

"Le ferrovie concesse, la Roma Lido e la Roma Viterbo, rischiano il collasso e le conseguenze ricadono quotidianamente sui cittadini e i pendolari che usufruiscono del servizio. Lo stato delle infrastrutture, dei convogli e delle stazioni è pessimo, nonostante l'impegno profuso da parte dei lavoratori; la ripartizione degli orari e la bigliettazione non seguono nessun criterio; l'affollamento e i ritardi sono lo standard.

Non a caso le due linee sono classificate ogni anno tra le peggiori d'Italia. L'incubo può peggiorare, la situazione può diventare insostenibile: la linea potrebbe chiudere per motivi di sicurezza". Cosi', in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio, la Cisl del Lazio e la Uil del Lazio.

"Sono anni che le organizzazioni sindacali di settore e cittadini, studenti, lavoratori e pendolari chiedono di avviare i cantieri e di sistemare le infrastrutture dei trasporti - continua la nota -. Abbiamo bisogno di mettere in sicurezza le linee e di acquistare nuovi convogli. Sarebbe paradossale che le istituzioni preposte al corretto funzionamento del pendolarismo decidessero di chiudere, senza un progetto definito, una linea che serve migliaia di cittadini e di studenti, oltre chi la usa per raggiungere i luoghi di cura.

Siamo in attesa di una convocazione da parte della Regione affinché le infrastrutture dei trasporti vengano urgentemente adeguate alle norme di legge con adeguati investimenti. Ci opporremo a qualsiasi chiusura che non sia accompagnata da un sistema di mobilità alternativa. Riteniamo fondamentali le infrastrutture per migliorare il servizio e dare ai pendolari una trasporto all'altezza. Chiediamo però che i disagi per i pendolari siano contenuti il più possibile". (Rai/ Dire) 


ARTICOLI CORRELATI
Di Cola, segretario Fp Cgil Roma e Lazio: "Gravi le parole del sindaco Marino sulla privatizzazione dell'igiene urbana"
Civica (UIL): “La poca conoscenza di queste ulteriori cinque imposte implica poca trasparenza e quindi poca correttezza nei confronti degli utenti”

Ennesima mattinata da incubo: alcuni pendolari si sfogano su Facebook
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La violenta scena è avvenuta di fronte alla totale indifferenza sia degli altri tassisti, sia da parte delle altre persone in transito
Data di pubblicazione: 2019-12-07 20:36:59
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
"L’attività della Polizia Locale in questa fine settimana ha visto un’impennata di lavoro dovuto allo scorretto uso della strada e alle numerose distrazioni durante la guida"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:27:10
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
"L’attività della Polizia Locale in questa fine settimana ha visto un’impennata di lavoro dovuto allo scorretto uso della strada e alle numerose distrazioni durante la guida"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:27:10
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]