Domenica 29 Marzo 2020 ore 07:20
SOSPETTO GIRO CORRUZIONE
Indagine Sanità Lazio, spunta nome consigliere regionale M5S
Il consigliere grillino appare nelle carte dell'inchiesta che ha portato ai domiciliari tre persone, ritenute responsabili a vario titolo di un sospetto giro di corruzione

Spunta anche il nome del consigliere regionale M5s del Lazio, Davide Barillari, nelle carte dell'indagine che ha portato oggi ai domiciliari tre persone, in una inchiesta della Procura di Roma, ritenute responsabili a vario titolo di un sospetto giro di corruzione. Ai domiciliari sono finiti il maresciallo dei Carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro, Giuseppe Costantino, il sindacalista della Sicel, Andrea Paliani, e il consulente del lavoro, Alessandro Tricarico.

Nell'ordinanza, il gip di Roma afferma che i tre hanno compiuto "atti idonei a indurre Cristopher Faroni, consigliere di amministrazione e socio della società Ini spa (a capo di un gruppo di cliniche accreditate al Ssn, ndr) ad assumere il consulente del lavoro, Alessandro Tricarico, all'interno del gruppo Ini, con un compenso di 250 mila euro annui".

Secondo l'accusa, Costantino "abusando delle sua funzione di ufficiale di pg delegato alle indagini (su un procedimento diverso, ndr) di Faroni, faceva intendere anche grazie all'intermediazione di Paliani, che ci fosse da parte sua la possibilità di redigere un'annotazione a lui favorevole in cambio dell'assunzione di Tricarico come consulente".

Il nome di Barillari è legato al ruolo svolto da Paliani. "Le intercettazioni hanno comprovato con evidenza - si legge nell'ordinanza - l'ulteriore e successiva divulgazione delle notizie apprese da Paliani a una pluralità di soggetti differenti, tra i quali deve menzionarsi Davide Barillari, lavoratori e appartenenti al sindacato Sicel e i giornalisti di due quotidiani".

In una intercettazione "Paliani informa Barillari delle notizie poco prima apprese dal maresciallo dei Carabinieri in relazione ad alcuni accertamenti bancari svolti dallo stesso militare su ordine della magistratura riguardanti Faroni e il suo gruppo. E lo stesso Paliani riferisce a Barillari - è scritto nell'ordinanza - di essere intenzionato a richiedere un'ispezione presso alcune cliniche che, a suo dire, risulterebbero sprovviste di determinate certificazioni in maniera tale da poter poi procedere al commissariamento della società". Obiettivo di chi indaga è adesso verificare se Barillari fosse a conoscenza del progetto illecito di Paliani. (Ago/ Dire) (Foto, Davide Barillari)


ARTICOLI CORRELATI
Una telefonata del DG Asl Rmg "blocca" la visita del consigliere regionale del M5S al nosocomio
"Nella nostra regione, le problematiche della sanità sono sempre più evidenti"
I grillini contro il sistema delle poltrone
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Da Sanremo alla Puglia, passando per la Toscana e l’Umbria: in ginocchio il settore florovivaistico
Data di pubblicazione: 2020-03-17 11:21:48
2
Il giovane si era trasferito nella Capitale da tempo, ma era piuttosto conosciuto nel Comune prenestino
Data di pubblicazione: 2020-03-22 12:08:19
3
La struttura sanitaria in via del Mare 69/71, nel pomeriggio di giovedì 5 marzo è stata interdetta al pubblico
Data di pubblicazione: 2020-03-05 16:34:58
4
I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nelle ultime ore hanno denunciato 15 persone per "inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità"
Data di pubblicazione: 2020-03-11 20:33:45
5
Fermato dai Carabinieri per un normale controllo, si è scoperto essere sottoposto a isolamento domiciliare dal 14 di marzo
Data di pubblicazione: 2020-03-22 13:19:06
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]