Mercoledì 22 Gennaio 2020 ore 01:50
LA DISCARICA RIAPRE MA I PROBLEMI RESTANO
Riapre la discarica di Colleferro, ma a gennaio chiuderà ancora
La discarica di Colleferro riapre per allarme igienico-sanitario, ma si situa nella piaga della gestione dei rifiuti di Roma

La questione relativa alla discarica di Colleferro continua a dividere l'amministrazione romana e la politica, causando danni e problemi alla popolazione romana. Infatti il sito, che riceve la maggior parte degli scarti di spazzatura "indifferenziata" di Roma, circa mille tonnellate al giorno, era stata chiusa il 9 novembre in seguito ad un decesso sul lavoro.

La discarica di Colleferro riaprirà in 3/4 giorni, questa la risposta di Nicola Zingaretti alla lettera urgente inviata dalla sindaca Raggi lo scorso 20 novembre, per la riapertura istantanea del sito di scarico. Ama intanto comunicato alla Raggi che la chiusura della discarica stava causando una situazione da allarme rosso. 

La questione del sito di Colleferro si situa all'interno della piaga sui rifiuti che trascina da anni l'amministrazione capitolina nelle polemiche. Il problema si ripresenterà il 2 gennaio 2020 quando la discarica chiuderà per esaurimento e quindi per l'impossibilità di effettuare nuove proroghe.

La comunicazione è giunta per conoscenza anche al prefetto di Roma, ai ministri dell'Interno e dell'ambiente e al dipartimento nazionale della protezione civile. C'è anche da dire che a Roma manca senza dubbio una cultura e un'educazione alla raccolta differenziata e alle regole ecologiche.

I rischi igienico sanitari sono dunque reali e come al solito si nasconde un problema strutturale sotto cumuli di retorica e soluzioni senza lungimiranza. 

Leggi anche: 

Roma, incendio a un bus Atac a Casal Palocco. Autista leggermente intossicato

Marcello De Vito torna in Campidoglio, Assemblea capitolina in tilt


ARTICOLI CORRELATI
Questa mattina la sindaca ha accettato un accordo per il sito vicino a quello di Malagrotta
La discarica diventerà un museo, secondo quanto affermato dal sindaco Sanna, fruibile a tutti i cittadini
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti
Data di pubblicazione: 2020-01-21 10:50:21
2
La madre ha partorito in casa con l'aiuto della nonna, poi ha chiamato i sanitari per denunciare la caduta della piccola
Data di pubblicazione: 2020-01-21 08:46:42
3
Il terribile scoppio in una palazzina in via Capo Soprano
Data di pubblicazione: 2020-01-20 10:04:52
4
Il blitz all'alba è ancora in corso su Viterbo, Frosinone, fino a Reggio Calabria
Data di pubblicazione: 2020-01-20 08:07:29
5
In quel lasso di tempo avrebbe avuto dodici aborti e quattro figli
Data di pubblicazione: 2020-01-21 14:16:40
1
Il presidente del gruppo Goia: "Abbiamo creduto nel governo giallo-verde, ora siamo di nuovo spremuti come limoni"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 12:30:56
2
I soccorsi sanitari hanno constatato lo schiacciamento degli arti inferiori, disponendo il trasporto attraverso l'eliambulanza al Policlinico Agostino Gemelli di Roma FOTO
Data di pubblicazione: 2020-01-11 19:27:55
3
Poco prima delle 6:00 un’abitazione in via Fontanelle è andata a fuoco, sembrerebbe a causa di un cortocircuito
Data di pubblicazione: 2020-01-01 13:04:10
4
Incidente stradale sulla Strada Statale 4, in cui sono rimaste coinvolte due autovetture
Data di pubblicazione: 2020-01-05 16:03:59
5
I Monti Prenestini sono molto ricchi di biodiversità. Oltre al ritorno del cervo, anche la presenza del gatto selvatico, dato quasi per estinto, è un segnale molto importante
Data di pubblicazione: 2020-01-12 17:50:49
I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA
4
IL SINDACO SANNA: "COLLEFERRO DIFFERENZIA AL 70%, ROMA AL 46%"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]