Sabato 07 Dicembre 2019 ore 03:39
LA DISCARICA RIAPRE MA I PROBLEMI RESTANO
Riapre la discarica di Colleferro, ma a gennaio chiuderà ancora
La discarica di Colleferro riapre per allarme igienico-sanitario, ma si situa nella piaga della gestione dei rifiuti di Roma

La questione relativa alla discarica di Colleferro continua a dividere l'amministrazione romana e la politica, causando danni e problemi alla popolazione romana. Infatti il sito, che riceve la maggior parte degli scarti di spazzatura "indifferenziata" di Roma, circa mille tonnellate al giorno, era stata chiusa il 9 novembre in seguito ad un decesso sul lavoro.

La discarica di Colleferro riaprirà in 3/4 giorni, questa la risposta di Nicola Zingaretti alla lettera urgente inviata dalla sindaca Raggi lo scorso 20 novembre, per la riapertura istantanea del sito di scarico. Ama intanto comunicato alla Raggi che la chiusura della discarica stava causando una situazione da allarme rosso. 

La questione del sito di Colleferro si situa all'interno della piaga sui rifiuti che trascina da anni l'amministrazione capitolina nelle polemiche. Il problema si ripresenterà il 2 gennaio 2020 quando la discarica chiuderà per esaurimento e quindi per l'impossibilità di effettuare nuove proroghe.

La comunicazione è giunta per conoscenza anche al prefetto di Roma, ai ministri dell'Interno e dell'ambiente e al dipartimento nazionale della protezione civile. C'è anche da dire che a Roma manca senza dubbio una cultura e un'educazione alla raccolta differenziata e alle regole ecologiche.

I rischi igienico sanitari sono dunque reali e come al solito si nasconde un problema strutturale sotto cumuli di retorica e soluzioni senza lungimiranza. 

Leggi anche: 

Roma, incendio a un bus Atac a Casal Palocco. Autista leggermente intossicato

Marcello De Vito torna in Campidoglio, Assemblea capitolina in tilt


ARTICOLI CORRELATI
La discarica diventerà un museo, secondo quanto affermato dal sindaco Sanna, fruibile a tutti i cittadini
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
Il Partito Animalista Europeo: "A seguito della nostra querela la Procura di Roma indaga per omissione d'atti d'ufficio"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
"L’attività della Polizia Locale in questa fine settimana ha visto un’impennata di lavoro dovuto allo scorretto uso della strada e alle numerose distrazioni durante la guida"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:27:10
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
"L’attività della Polizia Locale in questa fine settimana ha visto un’impennata di lavoro dovuto allo scorretto uso della strada e alle numerose distrazioni durante la guida"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 15:27:10
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]