Domenica 16 Febbraio 2020 ore 21:09
CAOS GENERALE
Si rompe WhatsApp e scatta il panico in mezzo mondo
In alcune aree, tra cui l'Europa occidentale, è impossibile inviare contenuti multimediali quali video e messaggi vocali

Senza WhatsApp non si può vivere. E' ormai bene di prima necessità, senza il quale potrebbe scattare il panico generale. Non si tratta di un'esagerazione, è accaduto sul serio. In queste ore in alcune aree del mondo, tra cui l'Europa occidentale, è impossibile inviare via WhatsApp contenuti multimediali quali video e messaggi vocali.

Secondo i siti specializzati come DownDetector, lo stesso disservizio è stato segnalato nel Golfo Persico, in India, nel Sud Est Asiatico e nella Cina meridionale. Molti utenti stanno lamentando il guasto su Twitter, dove l'hashtag #WhatsAppDown è diventato di tendenza.


ARTICOLI CORRELATI
Succede alla scuola Mazzini di Roma. La nostra risposta ai genitori
“L’amore è quanto c'è di più prossimo alla psicosi. L’amore è pazzia” scriveva un giovane e rampante Carl Gustav Jung
'Delete for Everyone'. Si chiama così la funzione che consente di cancellare i messaggi inviati con WhatsApp a un contatto
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
2
I due coniugi, residenti a Velletri, erano da poco decollati da Nettuno e si dirigevano verso i Castelli Romani
Data di pubblicazione: 2020-02-16 11:55:59
1
A partire da oggi sono aperte le posizioni manageriali; per queste figure professionali è previsto un salario d'ingresso pari a 1.550,00 euro lordi
Data di pubblicazione: 2020-02-11 10:27:50
2
Il piccolo è affetto da distrofia muscolare e si trova su una carrozzella, la mamma: "Il sacerdote ci ha buttati fuori"
Data di pubblicazione: 2020-02-12 09:55:40
3
Un passante, presente al momento della tragedia, ha immediatamente comunicato il fatto alle autorità di pubblica sicurezza
Data di pubblicazione: 2020-02-13 18:17:37
4
Quando il verificatore ha chiesto al ragazzo di mostrargli il titolo di viaggio, il giovane lo ha prima preso a male parole e in seguito è passato alle mani
Data di pubblicazione: 2020-02-06 11:19:25
5
I due medici non ''eseguendo un'anamnesi accurata, una tac e un'ecografia addominale, non disponendo il ricovero'' ne ''causavano la morte per negligenza, imprudenza e imperizia''
Data di pubblicazione: 2020-02-12 20:44:46
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]