Domenica 16 Febbraio 2020 ore 19:48
L'UOMO ERA PREGIUDICATO
Valmontone, 43enne arrestato per droga, spacciava "comodamente" vicino casa sua
Scoperta, nei pressi della sua abitazione al centro cittadino, una rete commerciale di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro continuano nelle attività finalizzate al contrasto di spaccio di sostanze stupefacenti, e questa volta, l'individuo in manette, operava al centro di Valmontone, vicino alla sua abitazione, "casa e botttega" come recita il detto.

I Carabinieri hanno dato vita ad un mirato servizio di osservazione nei pressi dell’abitazione dell’arrestato, situata nel centro cittadino, dove diverse macchine sostavano per pochi minuti per poi ripartire a grande velocità. Questi movimenti hanno insospettito le forze dell'ordine, che sono intervenute cogliendo il pusher in possesso di dieci dosi di cocaina pronta per esser ceduta. 

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altri sei grammi di hashish, quaranta grammi di sostanza da taglio del tipo mannite, tre bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga, nonché 3800 euro in piccoli tagli quale provento dell’attività criminale. Le operazioni sono proseguite e i Carabinieri hanno rinvenuto un fucile con 48 cartucce risultato rubato a Velletri nel corso di un furto in abitazione nel 2006. I Carabinieri della Stazione di Valmontone, aiutati da quelli della locale Stazione, hanno arrestato quindi il 43enne del luogo, pregiudicato, che dovrà rispondere delle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, detenzione illegale di armi e ricettazione.
L’uomo è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Velletri dove è rimasto anche dopo la convalida dell’Autorità giudiziaria.

 

Leggi anche: 

Roma, San Basilio, 21 arresti per droga, legati alla 'ndrangheta calabrese FOTO

Acilia, bimba nata in casa muore per ferita alla testa, madre ai domiciliari

 


ARTICOLI CORRELATI
Disarticolata banda con base a Tor Bella Monaca, che si riforniva di droga dal clan camorristico Lo Russo
Operazione congiunta Polizia-Carabinieri: sgominata potente e autoritaria associazione a delinquere che gestiva lo spaccio nel capoluogo e nelle città limitrofe
Un 60enne coltivava marijuana, i figli la spacciavano. Il giudice li ha rimessi in libertà
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
2
I due coniugi, residenti a Velletri, erano da poco decollati da Nettuno e si dirigevano verso i Castelli Romani
Data di pubblicazione: 2020-02-16 11:55:59
1
A partire da oggi sono aperte le posizioni manageriali; per queste figure professionali è previsto un salario d'ingresso pari a 1.550,00 euro lordi
Data di pubblicazione: 2020-02-11 10:27:50
2
Il piccolo è affetto da distrofia muscolare e si trova su una carrozzella, la mamma: "Il sacerdote ci ha buttati fuori"
Data di pubblicazione: 2020-02-12 09:55:40
3
Un passante, presente al momento della tragedia, ha immediatamente comunicato il fatto alle autorità di pubblica sicurezza
Data di pubblicazione: 2020-02-13 18:17:37
4
Quando il verificatore ha chiesto al ragazzo di mostrargli il titolo di viaggio, il giovane lo ha prima preso a male parole e in seguito è passato alle mani
Data di pubblicazione: 2020-02-06 11:19:25
5
I due medici non ''eseguendo un'anamnesi accurata, una tac e un'ecografia addominale, non disponendo il ricovero'' ne ''causavano la morte per negligenza, imprudenza e imperizia''
Data di pubblicazione: 2020-02-12 20:44:46
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]