Domenica 16 Febbraio 2020 ore 21:03
PRONTE STANZE ISOLATE PER EVENTUALI CONTAGIATI
Virus cinese, Ordine Medici Roma: "Cittadini tranquilli, sono attive procedure"
Per eventuali dubbi o domande rivolgersi al medico di famiglia per non intasare l'ospedale Spallanzani

Il virus proveniente da Wuhan ha ormai colpito anche negli Stati Uniti e il bilancio delle vittime sale e sei, nel contesto di 400 persone circa contagiate. Ma cosa occorre fare se si teme un contagio o anche solo se si hanno dubbi o domande in merito a questa malattia infettiva? 

"I cittadini romani possono stare tranquilli: l'ospedale Spallanzani, cosi' come gia' fece per Ebola, ha gia' attivato tutte le procedure creando stanze isolate dedicate all'eventuale ricovero di persone contagiate dal virus". Risponde cosi' il presidente dell'Ordine dei Medici di Roma, Antonio Magi, in merito all'epidemia scoppiata in Cina causata da un nuovo Coronavirus (dello stesso ceppo della Sars), che porta ad una grave forma di polmonite e che in Cina ha gia' provocato sei morti. L'ospedale Spallanzani di Roma, in via precauzionale, ha creato stanze isolate per l'eventuale ricovero di persone contagiate, mentre la direzione sanitaria dell'aeroporto di Fiumicino ha scritto a tutte le compagnie aeree con voli provenienti dalla Cina invitandole a controllare passeggeri ed equipaggio.


"In ogni caso, se ci fossero segnalazioni da fare- ha sottolineato Magi- i cittadini le facessero subito, in maniera tale che si possa intervenire immediatamente evitando la diffusione di questo virus anche nel nostro Paese". Insomma, allarmismo no, ma tempestività sì, perché si tratta anche di un dovere verso gli altri e chi ci sta vicino.
Ma a chi possono rivolgersi i cittadini? "All'Ordine dei Medici di Roma- ha risposto il presidente dei camici bianchi capitolini- al proprio medico di famiglia o a quello di fiducia. Ma non direttamente allo Spallanzani, altrimenti si rischia di intasare la struttura". Le frontiere ormai sono aperte e gli aerei viaggiano da una parte all'altra del mondo: questo ovviamente puo' accelerare anche la diffusione di infezioni. Per questo va preparato un piano strategico per affrontare situazioni di questo tipo". In sanita', ha concluso il presidente dell'Omceo Roma, non bisogna "mai improvvisare e bisogna essere sempre preparati".   

Leggi anche: 

Acilia, bimba nata in casa muore per ferita alla testa, madre ai domiciliari

Lazio bella ma sfortunata: il Napoli passa per 1-0 e vola in semifinale

 

 

 


ARTICOLI CORRELATI
Mentre in Cina finisce l'anno del Maiale e inizia quello del Topo...
Abbiamo parlato con il Dirigente di Ricerca dell'Istituto Superiore della Sanità mentre il virus arriva anche in Russia
E' stato diramato dal direttore sanitario dell'Ospedale Spallanzani, il primo bollettino medico sul paziente infetto
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
A seguito di un tamponamento tra le auto coinvolte, una di esse è andata a impattare contro un albero provocando la morte di una persona all'interno dell'abitacolo
Data di pubblicazione: 2020-02-16 17:38:36
2
I due coniugi, residenti a Velletri, erano da poco decollati da Nettuno e si dirigevano verso i Castelli Romani
Data di pubblicazione: 2020-02-16 11:55:59
1
A partire da oggi sono aperte le posizioni manageriali; per queste figure professionali è previsto un salario d'ingresso pari a 1.550,00 euro lordi
Data di pubblicazione: 2020-02-11 10:27:50
2
Il piccolo è affetto da distrofia muscolare e si trova su una carrozzella, la mamma: "Il sacerdote ci ha buttati fuori"
Data di pubblicazione: 2020-02-12 09:55:40
3
Un passante, presente al momento della tragedia, ha immediatamente comunicato il fatto alle autorità di pubblica sicurezza
Data di pubblicazione: 2020-02-13 18:17:37
4
Quando il verificatore ha chiesto al ragazzo di mostrargli il titolo di viaggio, il giovane lo ha prima preso a male parole e in seguito è passato alle mani
Data di pubblicazione: 2020-02-06 11:19:25
5
I due medici non ''eseguendo un'anamnesi accurata, una tac e un'ecografia addominale, non disponendo il ricovero'' ne ''causavano la morte per negligenza, imprudenza e imperizia''
Data di pubblicazione: 2020-02-12 20:44:46
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]