Domenica 05 Aprile 2020 ore 05:16
CREDEVA DI FARLA FRANCA
Anzio, uomo abbandona cane: condannato a pagare multa da 4000 euro
"Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini alla cattività è punito con l'arresto fino ad un'anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro"

Era l'estate del 2018, quando un uomo che viaggiava su una strada deserta nei pressi di Anzio, si è accostato al lato della carreggiata ed ha lanciato dall'abitacolo della sua auto una pallina da tennis che è stata immediatamente inseguita da un cucciolo di Pinscher; l'uomo subito dopo aver abbandonato li l'animale è immediatamente ripartito credendo di non esser stato visto da nessuno.

Fortunatamente però ad assistere alla scena, vi erano alcune guardie zoofile di Earth che sono prontamente intervenute mettendo in salvo il cucciolo e subito dopo aver trascritto il numero di targa del veicolo appartenente all'uomo che ha commesso il fatto, ha passato tutta la vicenda all'ufficio legale dell'associazione che si è immediatamente attivato sporgendo denuncia a cui però ha incredibilmente fatto seguito pochi mesi dopo il fatto una richiesta di archiviazione della stessa da parte del PM del tribunale di Velletri.

L'abbandono di animale è un reato punito dall'articolo 727 del codice penale che al primo comma cita: "Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini alla cattività è punito con l'arresto fino ad un'anno o con l'ammenda da 1.000 a 10.000 euro".
Earth quindi in qualità di associazione a tutela giuridica dei diritti degli animali si è immediatamente opposta a questa inspiegabile richiesta, facendo ricorso presso il tribunale e ottenendo che il responsabile sia stato da prima rinviato a giudizio e successivamente a seguito dell'emissione di un decreto penale a suo carico,condannato a pagare un'ammenda di 4000€. 


ARTICOLI CORRELATI
Ninja salvata dall'associazione Earth che ha ricostruito parte della corazza con materiale resinoso
L'uomo è stato arrestato dai poliziotti del commissariato Villa Glori fuori dalla sua abitazione
I due medici non ''eseguendo un'anamnesi accurata, una tac e un'ecografia addominale, non disponendo il ricovero'' ne ''causavano la morte per negligenza, imprudenza e imperizia''
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
2
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
3
Una breve analisi dei Comuni del Lazio che sembrano ad oggi essere meno colpiti dal virus Sars-coV-2
Data di pubblicazione: 2020-04-03 13:48:41
4
La coppia, di origine romena, si sarebbe introdotta in casa del locatario forzando la serratura e poi cambiandola
Data di pubblicazione: 2020-04-02 11:25:56
5
Record di contagi nel II municipio, nelle zone centrali di Roma, dove infatti abita un alto tasso di persone in età avanzata
Data di pubblicazione: 2020-04-02 08:31:28
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]