Domenica 05 Aprile 2020 ore 04:41
SCIACALLI DELL'EMERGENZA
Coronavirus, mascherine vendute a 5mila euro nel viterbese
I controlli proseguono a macchia d'olio in diverse regioni, tra cui Liguria, Lombardia, Marche, Campania e Calabria 

Del panico e della paura, c'è sempre chi approfitta. Nel caos politico, economico e mediatico causato dall'epidemia da coronavirus, c'è chi specula sull'emergenza: sono infatti già più di 20 persone, in Italia, accusate del reato di frode in commercio. Anche un imprenditore viterbese è stato denunciato; si tratterebbe di un commerciante di Civita Castellana. Le operazioni della Guardia di Finanza hanno infatti eseguito un'operazione tra Torino e Viterbo, coordinata dal dottor Alesssandro Aghemo, per scovare coloro che gonfiavano i prezzi delle mascherine.

Questi prodotti venivano venduti online con altri presidi paramedici e disinfettanti, con prezzi oltre i 5mila euro. Ora venti persone rischiano fino a due anni di reclusione. Nel torinese proseguono perquisizioni e sequestri di dispositivi sanitari e materiali come corpri-wc, purificatori per le stanze, visiere, insomma ogni strumento che possa sembrare utile come protezione. I finanzieri hanno sequestrato circa duecento mascherine. 

I controlli, come purtroppo questo tipo di frodi, proseguono a macchia d'olio in diverse regioni, tra cui Liguria, Lombardia, Marche, Campania e Calabria. 

La verifica è avvenuta in un magazzino di Civita Castellana, eseguita dalla GdF di Viterbo, su richiesta della Finanza piemontese. Come si dice, oltre il danno la beffa? le mascherine in stoffa non risultano neppure adeguate allo scopo per cui sono state vendute a queste cifre esorbitanti. 

Leggi anche: 

Coronavirus, la situazione a Roma e nel Lazio

 


 


ARTICOLI CORRELATI
Scoperto un sodalizio dedito alla truffa a danno degli istituti di credito tramite emissione di fatture per operazioni inesistenti
Sintomi sospetti su un 12enne, una 15enne e una bambina di 6 anni mentre è fuori pericolo la studentessa del Colasanti
Presso un'area di circa 5000 mq sono state trovate cataste di pneumatici, batterie esauste, componenti di autovetture, rifiuti speciali e non, conservati senza rispettare la normativa ambientale
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
2
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
3
Una breve analisi dei Comuni del Lazio che sembrano ad oggi essere meno colpiti dal virus Sars-coV-2
Data di pubblicazione: 2020-04-03 13:48:41
4
La coppia, di origine romena, si sarebbe introdotta in casa del locatario forzando la serratura e poi cambiandola
Data di pubblicazione: 2020-04-02 11:25:56
5
Record di contagi nel II municipio, nelle zone centrali di Roma, dove infatti abita un alto tasso di persone in età avanzata
Data di pubblicazione: 2020-04-02 08:31:28
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]