Domenica 26 Gennaio 2020 ore 09:10
CULTURA
La leggenda della befana
Il 6 gennaio ricorre l'Epifania, la festa che rievoca la visita dei Re Magi al Bambino Gesù nella notte tra il 5 e il 6 gennaio

Il 6 gennaio ricorre l'Epifania, la festa che rievoca la visita dei Re Magi al Bambino Gesù nella notte tra il 5 e il 6 gennaio.
Quella notte, guidati dalla stella cometa (probabilmente una luce intensa nel cielo causata dalla congiunzione Giove - Saturno nella Costellazione dei Pesci, evento raro) i tre sacerdoti portarono al Bambinello ognuno un dono diverso: il metallo più prezioso (l'oro), il profumo più intenso (l'incenso) e la crema usata per imbalsamare i corpi dei morti (la mirra).
La leggenda narra che i Re Magi durante il loro cammino per raggiungere Betlemme, sostassero in ogni villaggio, ad ogni capanna isolata, per annunciare la nascita del Messia.

"Andiamo a Betlemme a rendere omaggio al Liberatore, Colui che ci salverà dal male - dicevano - vuoi venire con noi?"
Molti si univano, ma una vecchietta che viveva in una povera capanna, disse loro che aveva troppo lavoro da sbrigare in casa, e non li seguì. Poco dopo però la vecchietta si pentì, prese con sé i biscotti che stava cucinando, li mise in un grosso sacco legato a una scopa e rincorse i Re Magi, decisa a portare in dono i dolci a Gesù. Ma i Re Magi erano già lontani, e non conoscendo la strada s'incamminò da sola, non sapendo esattamente dove trovare il Bambinello.
Per tale motivo la vecchietta regalò i biscotti ad ogni bambino che incontrò sul suo cammino, nella speranza che quel bambino fosse Gesù.
Da allora, ogni anno, la sera del 5 gennaio, la vecchietta si mette alla ricerca di Gesù, fermandosi in ogni casa dove c'è un bambino per lasciarvi un dolcetto.


ARTICOLI CORRELATI
La superficie pare vuota confrontandola con una foto della piazza nei primi giorni di dicembre dello scorso anno
di Donna Assunta Di Marzio
Una giornata di festa in cui si svolgeranno iniziative ludico-didattiche rivolte alle famiglie comprese nel costo del biglietto di ingresso
I PIU' LETTI IN CULTURA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il film è stato girato all’interno del museo, nella cavea del tempio e davanti la sagoma del Triangolo Barberini
Data di pubblicazione: 2020-01-01 12:52:24
2
Rosalie aveva una particolare attenzione per i giovani artisti squattrinati, ma per Amedeo o Modì aveva una attenzione differente, non solo perché era suo compatriota
Data di pubblicazione: 2020-01-06 19:14:15
3
"Iniziamo questo 2020 con questa bella novità. Invito tutti i cittadini a venire a visitare e a scoprire le meraviglie custodite nei nostri musei civici!"
Data di pubblicazione: 2020-01-08 17:09:57
4
Per il centenario della nascita dell'attore romano si potrà visitare la sua villa a Caracalla con un percorso multimediale nei locali della sua famosa dimora
Data di pubblicazione: 2020-01-04 07:04:03
5
"Abbiamo deciso di iniziare il 2020 con un'importante rivoluzione perché siamo convinti che tutti hanno diritto a partecipare alla vita culturale della città"
Data di pubblicazione: 2020-01-10 19:24:47
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]