Sabato 04 Aprile 2020 ore 04:03
CRONACA
Capodanno col botto?
Le vendite dei soliti “botti” di capodanno, almeno quelle legali, sembrano essere diminuite

A poche ore dalla mezzanotte più attesa dagli italiani le vendite dei tradizionali “giochi pirotecnici” sembrano diminuite. Rispetto alla “corsa al botto” degli ultimi anni è raro trovare la fila per i propri acquisti.
Forse le centinaia di feriti e i morti degli anni passati, non ultima la crisi economica, hanno ridimensionato un mercato fino a qualche tempo fa, fiorente.
Nel frattempo, come sempre in questi ultimi giorni di fine anno, la fioritura di banchi e banchetti così come la presenza di camion e furgoni pieni di giochi pirotecnici di tutti i tipi è riapparsa lungo le strade delle città.
Il declassamento, voluto dal ministero competente, di molti dei fuochi che da sempre si fanno brillare alla mezzanotte del 31, ha fatto sì che divenissero prodotti di libera vendita anche per gli ambulanti, quasi fossero pane e porchetta.

Le circolari al riguardo della Polizia di Stato si sprecano e si possono riassumere, per la sicurezza di tutti (soprattutto dei bambini) in due o tre punti essenziali: gli ambulanti possono vendere i cosiddetti “giochi pirici” che, però, devono riportare etichetta, nome del gioco e della ditta produttrice o importatrice in italiano con le conseguenti istruzioni per l'uso e accorgimenti vari, gli estremi del ministero e l'atto di declassamento del gioco pirico; altro punto essenziale quello che indica il divieto di vendita a minori di 14 anni. Infine, viene evidenziato, i prodotti che non riportassero tali indicazioni e di diversa categoria, possono essere venduti solo nei depositi di fuochi d'artificio o nelle armerie dietro presentazione di porto d'armi o nulla osta.
In molte delle circolari consultate appare la dicitura che è bene rammentare: “Non sono giocattoli ma degli esplosivi veri e propri”.
Buon Anno a tutti, con un occhio e un orecchio in più anche per i nostri amici a quattro zampe.


ARTICOLI CORRELATI
Stop dal 29 dicembre alle ore 24 del 1° gennaio, multe fino a 500 euro
Ieri grande successo al Rainbow MagicLand, il parco divertimenti più grande di Roma, dove nella notte si è festeggiato l’Holi New Year
Il sindaco Crescenzo Paliotta: "Ogni anno troppi infortuni di gravi entità a persone e animali. Mi appello ala responsabilità dei cittadini"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Denuncia inviata da Usb sul mancato rispetto delle norme emanate dai decreti e dal protocollo sindacati in merito alla salvaguardia della salute dei lavoratori"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 12:08:21
2
"L’ordinanza è in vigore dal 30 marzo al 3 aprile e rimarrà in vigore qualora un nuovo DPCM proroghi le attuali regole". Sanzioni per chi viola il provvedimento
Data di pubblicazione: 2020-03-29 17:32:11
3
"A nome di tutta la comunità porgo le mie condoglianze alle famiglie colpite da questo grave lutto"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 15:17:19
4
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
5
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
1
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
2
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
3
La coppia, di origine romena, si sarebbe introdotta in casa del locatario forzando la serratura e poi cambiandola
Data di pubblicazione: 2020-04-02 11:25:56
4
Una breve analisi dei Comuni del Lazio che sembrano ad oggi essere meno colpiti dal virus Sars-coV-2
Data di pubblicazione: 2020-04-03 13:48:41
5
Record di contagi nel II municipio, nelle zone centrali di Roma, dove infatti abita un alto tasso di persone in età avanzata
Data di pubblicazione: 2020-04-02 08:31:28
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]