Giovedì 14 Novembre 2019 ore 22:09
CRONACA
Cerroni: "I politici mi ringrazino"
Il patron di Malagrotta chiama in causa Rutelli, Veltroni, Alemanno, Marrazzo, Polverini e Zingaretti
Manlio Cerroni, patron di Malagrotta

Ne ha per tutti Manlio Cerroni, il patron della discarica di Malagrotta finito al centro dell'inchiesta sullo scandalo dei rifiuti.

Secondo quanto riferisce "Il Messaggero", Cerroni, nel corso dell'interrogatorio di garanzia, ha chiamato in causa i principali protagonisti della politica capitolina e regionale degli ultimi anni. Si comincia con Rutelli: A lui ho detto: 'Se tu fossi un sindaco capace, la mattina quando esco di casa io dovrei trovare due motociclisti, uno davanti e uno dietro. Così quando io li vedo gli potrei dire ’Aoh ma voi che state a fa’ e loro mi dovrebbero rispondere: 'Niente dobbiamo controllare, il Sindaco ci ha detto che lei non deve avere incidenti, perché se si spegne questo si spegne Roma'.

Marrazzo e Veltroni vengono definiti "amici". In particolare Cerroni ha affermato che l'ex sindaco gli aveva dato il proprio appoggio quando aveva proposto la costruzione del gassificatore per bruciare i rfiuti della città, progetto poi a suo dire bloccato dalla sinistra.

Anche Alemanno viene chiamato in causa: "Gli dico: 'Guarda, adesso la Regina Elisabetta ha rinnovato tutte le carrozze; fattene mandare una a Roma, ce la mandi a Malagrotta, salgo io, Giovi, Rando e ci porti in Campidoglio per dirci solo grazie'.

Non è finita qui. Cerroni - riporta "Il Messaggero - avrebbe detto:"Alemanno e e Zingaretti sono venuti a fari spenti, la Polverini, invece, a fari accesi con tre quattrocento operatori. Fa la cosa, si complimenta, se ne va, uno gli domanda dice 'Ma Roma andrà in crisi?' Gli rispondo io: 'Fino a che ci sono io, non andrà mai in crisi; se morirò io sì'.

Per quanto riguarda i capi di imputazione che lo costringono agli arresti domiciliari, il quotidiano di Via del Tritone riferisce che Cerroni è stato molto reticente di fronte alle precise domande del gip Massimo Battistini e del pm Alberto Galanti. Sarebbe soltanto arrivata una parziale ammissione sui rifiuti destinati agli inceneritori che invece finivano nelle discariche, un fatto a suo dire "determinato dall’ assoluta necessità". Su questo punto - spiega "Il Messaggero" - i magistrati gli avrebbero però fatto notare come la sua società non abbia provveduto a restituire i soldi pagati dai comuni, come avrebbe dovuto.


ARTICOLI CORRELATI
La richiesta dell'arresto di Cerroni fu rubata dagli uffici del gip
Il Sindaco Alemanno ha consentito l'accesso agli atti a Marcello De Vito del MoVimento 5 Stelle
Appropriazione indebita nei confronti del sindacato: si indaga per un presunto uso disinvolto della carta di credito per fini personali
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. In arrivo un nuovo ciclone di maltempo
Data di pubblicazione: 2019-11-14 21:25:32
2
"La prescrizione del reato è una sconfitta per la giustizia ma questo processo è stato fatto fra mille difficoltà"
Data di pubblicazione: 2019-11-14 18:22:18
3
L'attività riprenderà dopo l'adempimento alle prescrizioni impartite all'azienda in seguito all'infortunio mortale di sabato scorso
Data di pubblicazione: 2019-11-14 20:43:26
4
I carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro sono stati riconosciuti colpevoli di omicidio preterintenzionale
Data di pubblicazione: 2019-11-14 18:57:46
5
GIUDIZIO IMMEDIATO PER GLI ASSASSINI DEL CARABINIERE Omicidio vicebrigadiere Mario Cerciello Rega: chiesto il giudizio immediato
Il vicebrigadiere Mario Cerciello ucciso a coltellate lo scorso luglio, il caso direttamente in Corte D'Assise
Data di pubblicazione: 2019-11-14 16:00:48
1
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
2
A causa delle avverse condizioni meteo, sono stati molti gli interventi della Protezione Civile nella zona dei Castelli Romani. Interessati dalla tromba d'aria anche Velletri, Albano e Lanuvio
Data di pubblicazione: 2019-11-12 21:15:38
3
Sul posto immediatamente due squadre  dei vigili del fuoco di Roma con supporto.del nucleo NBCR, per i controlli necessari
Data di pubblicazione: 2019-11-11 18:17:16
4
In questo terribile omicidio anche la fidanzata e gli amici più vicini a Luca non raccontano ciò che sanno, ostacolando la verità
Data di pubblicazione: 2019-11-12 12:55:35
5
Protesta indetta da Slm Fast Confsal e Cambia-Menti M410. Saranno rispettate le fasce di garanzia
Data di pubblicazione: 2019-11-13 10:53:36
1
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Data di pubblicazione: 2019-11-09 12:31:31
2
L'epicentro a sud est di Balsorano in provincia dell'Aquila. Traffico ferroviario sulla linea Roma- Cassino sospeso per accertamenti. Scuole chiuse nel frusinate
Data di pubblicazione: 2019-11-07 18:43:15
3
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
4
Programmata una manifestazione per Giovedì 7 Novembre alle 18 al teatro "Le Sedie" di Labaro per far sentire la voce dei Comuni interessati e di tutti i passeggeri
Data di pubblicazione: 2019-11-03 22:06:09
5
A causa delle avverse condizioni meteo, sono stati molti gli interventi della Protezione Civile nella zona dei Castelli Romani. Interessati dalla tromba d'aria anche Velletri, Albano e Lanuvio
Data di pubblicazione: 2019-11-12 21:15:38
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]