Lunedì 09 Dicembre 2019 ore 12:09
POLITICA
Regione Lazio, altro successo per il Click Day
In meno di 3 ore esauriti fondi per il bando dedicato al Fondo prestiti partecipativi alle start-up
A sinistra Guido Fabiani, assessore regionale allo Sviluppo Economico e Attività Produttive

Nuovo successo per il click day dopo l'iniziativa della settimana scorsa. Nella giornata di ieri, in poco meno di tre ore, le richieste delle imprese hanno esaurito i fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio per il bando POR FESR dedicato al "Fondo per prestiti partecipativi alle start-up". Il bando è finalizzato a sostenere le imprese costituite da non più di 48 mesi, concedendo un finanziamento a tasso agevolato per i progetti imprenditoriali con caratteristiche innovative e dal forte potenziale di sviluppo. Sono ammesse le start-up costituite nella forma di società di capitali che abbiano deliberato un aumento del capitale sociale in modo che il patrimonio netto, risultante da tale ricapitalizzazione e dall’ eventuale cessione di quote con possibile sovrapprezzo, sia almeno pari al prestito partecipativo richiesto.

Sul sito di Sviluppo Lazio, incaricata di gestire l’avviso pubblico per conto della Regione Lazio, le procedure telematiche per accedere al bando sono state attivate ieri mattina alle ore 9.00 e già alle 11:45 le richieste delle PMI hanno coperto i 10 milioni di euro disponibili. In totale si sono collegati al sistema 191 utenti: 115 sono le domande di finanziamento inviate elettronicamente attraverso la formula telematica del click-day, per una richiesta di risorse pari a 14.526.281 euro. Come da normativa, il Bando rimarrà ancora aperto fino al raggiungimento della soglia massima di prenotazioni utili per l’eventuale scorrimento delle graduatorie. Confermato – dopo il successo del click-day della settimana scorsa relativo al bando sul "Capitale circolante" – il fortissimo interesse degli imprenditori per le opportunità offerte dalla Regione attraverso i fondi europei.

"La formula del click day – ha commentato l’assessore allo sviluppo economico e attività produttive della Regione Lazio Guido Fabiani – si conferma strumento incisivo per velocizzare il rapporto delle imprese con il sistema dei finanziamenti europei. Anche questo bando, tecnicamente più complesso rispetto ai precedenti, ha visto una partecipazione straordinaria delle imprese. Un risultato importante, frutto della semplificazione delle procedure attuate dalla nuova amministrazione regionale e della volontà della Giunta Zingaretti di sostenere il tessuto imprenditoriale garantendo trasparenza e opportunità di accesso alle risorse europee".


ARTICOLI CORRELATI
I fondi esauriti in 45 minuti. L'assessore Guido Fabiani:"Abbiamo colto nel segno"
L'intervista ai candidati in lizza per la nomina a Rettore
Almeno il 50% delle spiagge del Lazio totalmente accessibili e fruibili senza preposizionamento di ombrelloni e simili
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
La presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni supera Matteo Salvini nell'indice di gradimento degli italiani
Data di pubblicazione: 2019-12-01 16:48:55
2
"Da ministro ha lavorato per meno di 36 giorni. Gli altri 14 mesi li ha impiegati girando l'Italia per scattare foto"
Data di pubblicazione: 2019-12-07 21:40:41
3
Questa sera Luciano Casamonica apparirà in tv. I Casamonica stanno chiedendo a Virginia Raggi di essere risarciti per l'abbattimento delle ville abusive in cui vivevano
Data di pubblicazione: 2019-12-03 20:10:07
4
"Una nuova discarica di rifiuti come Roma ha conosciuto nel passato non ci sarà mai più e creare inutilmente allarme è segno di grave irresponsabilità"
Data di pubblicazione: 2019-12-01 22:06:50
5
Il "Piano sanpietrini, il primo progetto per la cura della pavimentazione storica di Roma"
Data di pubblicazione: 2019-12-03 20:29:37
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]