Mercoledì 24 Aprile 2019 ore 15:55
SPETTACOLI
Mimmo Politanò ricorda Francesco di Giacomo
Che strano è quello che accade da un po’ di tempo: molti artisti muoiono proprio durante il Festival

Che strana cosa è quello che sta accadendo da un po’ di tempo in qua: molti artisti muoiono proprio durante il periodo di Sanremo.
Ieri un’altra morte, quella di Di Giacomo, mi ha turbato il cuore.
Ho conosciuto Francesco, come spesso capita a noi musicisti, in una sala d’incisione. Poi, ci siamo frequentati, saltuariamente, perché egli veniva a incontrare una comune amica (all’epoca) figlia del gran giornalista, Alfredo Pigna, nel mio palazzo, in Via Sandro Sandri. Ricordo che arrivava sempre con strumenti. Da Cinzia si faceva musica. Buona musica.

Mi resta di lui la capacità comunicativa che aveva. Tra tutti i ‘divi’ da me conosciuti e frequentati, Francesco era forse uno dei meno ‘divi’ e senza dubbio uno dei migliori. Non era, come si suol dire, un ‘montato di testa’; uno di quelli che per aver scritto qualche canzone di successo, si sentiva un dio in terra. Era semplice, davvero.

Mi spiace sapere che egli sia morto, e soprattutto, a causa di un mancamento che gli fatto perdere, sembrerebbe, il controllo della macchina. Spesso penso a quanto sia sottile il passaggio dalla vita alla morte.
Un uomo, oggi, a sessantasette anni, è come un quarantenne di un ventennio fa; è vitale, pieno di idee. Lo dicevo ieri per la morte di Borgna: molti uomini non dovrebbero morire mai. E Francesco, per me, era uno in più tra questi.

Infine, ci resterà la sua arte, la sua voce unica, per timbro e modo d’uso; ci resterà la sua figura, un misto simpatico di personaggio fiabesco e santone; ci resterà semplicemente un bel ricordo. E la certezza che le sue canzoni, non finiranno d’essere ascoltate, per tanti anni ancora.
Adios Francesco


ARTICOLI CORRELATI
Ricordiamo Francesco Di Giacomo ospite al Piper il 9 dicembre scorso che canta "Non mi rompete"
Aveva 67 anni ed era la voce simbolo del Banco del Mutuo soccorso
Il feretro dell'artista esposto a Palazzo Rospigliosi a Zagarolo
I PIU' LETTI IN SPETTACOLI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Tanti amici invitati alla Limonaia per i 45 anni di Ilfrida Ismolli
2
Dopo una discussione famigliare Giancarlo Magalli viene portato in ospedale perché ha ricevuto "La botta in testa" FOTO
3
Leggendo della morte di Aldo Reggiani... Quando in tv irruppe "La freccia nera"
4
La star internazionale del cinema per adulti testimonial di “Miss Sana e Bella”
5
Lillo & Greg Best of mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]