Martedì 12 Novembre 2019 ore 09:03
CRONACA SANT'ANGELO ROMANO
Ergastolo per Angelo Stazzi, infermiere killer di Montelibretti
L'uomo è accusato di aver ucciso 7 anziani per "provare il brivido di tenere una vita umana nelle proprie mani"
Angelo Stazzi

"La pena dell'ergastolo è l'unica adeguata". Così il pm Gabriella Fazi al processo ad Angelo Stazzi, l'infermiere di 69 anni accusato di aver ucciso sette anziani fra i 70 e i 90 anni, ricoverati nella casa di riposo Villa Alex di Sant'Angelo Romano. La condanna a vita, sulla quale deciderà la III Corte d'assise di Roma, è stata chiesta per cinque delle sette morti contestate; per le restanti, il pm ha sollecitato l'assoluzione con formula dubitativa.

La requisitoria del pubblico ministero è durata tre ore. "Grave ipoglicemia determinata dalla somministrazione di farmaci", in particolare di massicce dosi d’ipoglicemizzanti in persone non diabetiche, è il filo conduttore per il quale Angelo Stazzi è sotto processo. Cui si aggiunge anche una contestazione integrativa: quella di aver causato la morte degli anziani anche somministrando psicofarmaci. 

"Stazzi ha lavorato presso la casa di riposo di Tivoli dal dicembre 2008 al settembre 2009. "Mai sino al suo arrivo - ha sottolineato il pm Fazi - si erano verificati malori e decessi così ravvicinati nel tempo, e mai per coma ipoglicemico. E cosa succede dopo il suo allontanamento dalla struttura? Nulla, nessun altro caso di ipoglicemia. E la somministrazione dei farmaci era quasi esclusivamente compito di Stazzi. Alla luce di tutto ciò sono certa della natura dolosa degli eventi".

A detta del pubblico ministero il movente degli efferrati omicidi va ricercato nella voglia del condannato di "provare il brivido di tenere una vita umana nelle proprie mani, di decidere se spezzarle oppure no. C’è un animo crudele e narcisistico".


ARTICOLI CORRELATI
L'infermiere di Montelibretti è accusato di aver ucciso sette anziani ricoverati nella casa di riposo "Villa Alex"
Angelo Stazzi era stato condannato all'ergastolo per aver ucciso 7 anziani in una casa di riposo di Sant'Angelo Romano
Un brutto episodio che pare sia scaturito da futili motivi
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
2
Sul posto immediatamente due squadre  dei vigili del fuoco di Roma con supporto.del nucleo NBCR, per i controlli necessari
Data di pubblicazione: 2019-11-11 18:17:16
3
Come dimostrazione di forza aveva pubblicato su Facebook le foto del suo compleanno noncurante del fatto che provassero la sua evasione dai domiciliari
Data di pubblicazione: 2019-11-11 15:24:47
4
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso oggi un avviso di condizioni meteorologiche avverse sul Lazio
Data di pubblicazione: 2019-11-11 18:24:23
1
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Data di pubblicazione: 2019-11-09 12:31:31
2
L'epicentro a sud est di Balsorano in provincia dell'Aquila. Traffico ferroviario sulla linea Roma- Cassino sospeso per accertamenti. Scuole chiuse nel frusinate
Data di pubblicazione: 2019-11-07 18:43:15
3
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
4
Programmata una manifestazione per Giovedì 7 Novembre alle 18 al teatro "Le Sedie" di Labaro per far sentire la voce dei Comuni interessati e di tutti i passeggeri
Data di pubblicazione: 2019-11-03 22:06:09
5
Un'automobile, forse per il maltempo che ha imperversato su tutto il Lazio, è finita fuori strada, schiantandosi violentemente contro un albero
Data di pubblicazione: 2019-11-03 23:05:04
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]