Martedì 25 Luglio 2017 ore 10:44
POLITICA
Scilipoti: "Le scie chimiche provocano danni a uomo e ambiente"
Il senatore di Forza Italia Scilipoti: "Bisogna sapere che i sorvoli aerei ad alta quota generano piogge chimiche"
Il senatore di Forza Italia, Domenico Scilipoti

Il senatore forzista Domenico Scilipoti, che è laureato in medicina e chirurgia e specializzato in ginecologia e agopuntura, torna a far parlare di sé sostenendo in una interrogazione parlamentare al presidente del Consiglio e ai ministri della Salute, dell'Ambiente e della Difesa la teoria del complotto delle scie chimiche: "Il governo cancelli il segreto di Stato sulle cosiddette scie chimiche e faccia cessare le operazioni aeree militari che determinano danni ambientali e alla salute delle popolazioni dei territori interessati".

Poi aggiunge: "Si tratta di un'interrogazione che avevo già presentato nella scorsa legislatura ma che è rimasta lettera morta. La ripropongo perché le problematiche generate da queste scie chimiche, in cui si rintraccia l'uso di metalli, polimeri, silicati virus e batteri, possono provocare seri danni all'uomo e all'ambiente. A mio avviso si configura la lesione di diritti sanciti dalla Costituzione".

"Bisogna sapere che i sorvoli aerei ad alta quota, autorizzati dal governo italiano nel 2002 attraverso la firma di un accordo bilaterale con gli Usa, generano piogge chimiche con il risultato di cambiare il Ph dei terreni. E' necessario quindi chiarire con esattezza quale influenza le scie chimiche hanno sulla salute degli italiani, pubblicando i risultati delle ricerche epidemiologiche relative alle malattie dell'apparato respiratorio, alle allergie dovute a intossicazione da metalli e alle malattie degenerative come l'Alzheimer. A tal fine, togliere il segreto di Stato su tali operazioni sarebbe decisivo. Mi auguro che il governo non eluda le problematiche richiamate".


ARTICOLI CORRELATI
Ma Scilipoti è presentabile?
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
2
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
3
Il Partito Animalista Europeo: "A seguito della nostra querela la Procura di Roma indaga per omissione d'atti d'ufficio"
4
"Ho 35 anni ma ho già una discreta esperienza. Ho sempre continuato a coltivare lo stesso sogno, contribuire dal basso a rendere migliore la mia città"
5
"Ong, Onlus e 5x1000: Hanno creato un Impero sulla pelle dei più deboli"
1
"In campagna elettorale Giachetti sosteneva di volere un'azienda pubblica, sana e forte, oggi appoggia il referendum. Noi vogliamo che il servizio debba rimanere in mano ai romani"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency