Venerdì 19 Aprile 2019 ore 20:21
AMBIENTE
Stop con la caccia alle balene anche per fini scientifici
L'AJA mette fine alla “tradizionale” caccia alle balene. Il Giappone ha perso

“Non vi sono fini scientifici.” La Corte Internazionale di Giustizia (CIG) dell'AJA non usa mezzi termini. La caccia alle balene è, da oggi, illegale e i cosiddetti “fini scientifici”che il Paese del Sol Levante aveva indicato nel 1988 per giustificare il proseguimento della caccia ai grandi mammiferi marini non valgono più.

Le sale di stoccaggio giapponese, lo scorso anno, avevano fatto registrare oltre 6000 tonnellate di carne di balena andata sprecata per l'alto contenuto di mercurio. E' cosa ormai nota, infatti, che l'inquinamento degli oceani ha raggiunto livelli tali da contaminare la fauna marina a causa dei metalli pesanti presenti nelle acque. Balene, delfini, squali, pesci spada e tutti gli altri grandi predatori del mare sono i primi a risentirne semplicemente alimentandosi delle prede abituali.

La notizia è stata accolta con favore da milioni e milioni di animalisti anche giapponesi. Il consumo di carne di balena, infatti, è diminuita di molto negli ultimi anni così come quella di delfino.

Anche in Giappone, evidentemente, le tradizioni possono cambiare o, comunque, avere battute di arresto.

La flotta di Sea Shepherd, così come gli attivisti di Greenpeace senza dimenticare Ric O' Barry e gli altri che avevano contribuito ad informare l'opinione pubblica internazionale denunciando la caccia illegale anche nei santuari antartici festeggiano un'altra battaglia vinta.

Le balene, intanto, continuano a nuotare tranquille nell'oceano. Un oceano che, da oggi, è ancora più blu.


ARTICOLI CORRELATI
Nonostante la condanna internazionale i giapponesi intendono ricominciare a massacrare le balene e la caccia ai delfini
L’Institue of Cetacean Research, aveva annunciato la partenza della flotta giapponese per l'8 gennaio scorso
Quando le balene nuotavano in montagna...
I PIU' LETTI IN AMBIENTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
3
AMBIENTE Squalo! Squalo!
Con le spiagge della domenica affollate dai bagnanti torna “l'incubo degli squali” tra avvistamenti veri e presunti
4
Nuova spedizione in Sud Africa del fotografo naturalista Remo Sabatini dedicato al predatore dei mari
5
C’è anche una italiana tra i volontari animalisti arrestati alle isole Faroe mentre prosegue la mattanza dei globicefali
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]