Venerdì 19 Aprile 2019 ore 20:32
AMBIENTE
Con il mare dentro
La Libreria Internazionale Il Mare di Roma è vicina al quarantesimo compleanno
Il nostro giornalista Remo Sabatini con Giulia D'Angelo intervistati dalla collega del Tg5 Maria Luisa Cocozza

“Sono passati quasi quarant'anni. Quarant'anni di passione e impegno tutti dedicati al mare e al mondo che lo vive, che lo circonda”.

Giulia D'Angelo ha fondato la storica libreria di Roma. Era la fine dell'estate del 1975 e da allora non si contano più le iniziative culturali organizzate da Giulia con il team della Libreria Internazionale Il Mare.

Giornalista, scrittrice, fotografa e subacquea esperta, la D'Angelo ha sempre avuto il mare nel cuore ed è stata protagonista di decine di immersioni nei mari di mezzo mondo. Storica, continua ad occuparsi anche di archeologia subacquea. Tema, questo, al quale ha dedicato diversi scritti.

“Quando fu aperta la libreria, ricorda Giulia, provai un insieme di emozioni molto intense. Il mare era stato da sempre nel mio cuore e lo avevo vissuto in tutte le sue declinazioni. In quel periodo, continua, si vivevano gli “anni di piombo” e la situazione del nostro Paese era tutt'altro che tranquilla. In ogni caso ce la facemmo e oggi, dopo mille avventure, siamo ancora qui”.

Negli anni, in quella che era la prima e unica libreria interamente dedicata al mare d'Italia, se non d'Europa, sono passati tanti personaggi che hanno fatto la storia dell'esplorazione marina. Un nome per tutti, Folco Quilici.

“Folco, dice Giulia, è più che un amico. Con lui abbiamo vissuto momenti indimenticabili. E' sempre stato vicino a noi ed ha partecipato con l'entusiasmo che lo contraddistingue a molte delle manifestazioni di carattere internazionale che ho ideato e organizzato”.

Quilici, il grande esploratore dei mari che ha raccontato nei suoi libri e nei suoi film, è solo uno dei nomi illustri che da sempre visitano e tengono conferenze di livello nelle sale della libreria. Da Predrag Matvejevic a Piero Angela e ai tantissimi altri nomi anche internazionali che hanno voluto passare di lì fino alle organizzazioni di premi letterari prestigiosi come le edizioni del Festival Internazionale dell'Editoria del Mare o le campagne di salvaguardia ed eco sostenibilità legate alla promozione di meraviglie italiane, La Nuova Settimana delle Egadi su tutte.

“Con Giulia, interviene Marco Firrao che dirige la libreria da qualche anno, ci siamo sempre dati da fare anche nel settore della protezione ambientale con un occhio particolare verso gli habitat marini e i Paesi che vivono in stretto rapporto con mari e oceani”.

Sono oltre trentamila i titoli in tutte le lingue che si possono trovare nella sede storica ad un passo da Via di Ripetta insieme alle carte nautiche di tutto il Pianeta.

Un vero e proprio “approdo” in pieno centro città per chi ama il mare in tutte le sue caratteristiche.

“Sono passati quasi quarant'anni.. Non li dimostra.” aveva esordito Giulia, una donna con il mare dentro.  


ARTICOLI CORRELATI
Favignana. Levanzo e Marettimo. Tre perle incastonate nell’azzurro del Mediterraneo più affascinante e ricco di storia
Il mare delle Egadi, tra pesca sostenibile e archeologia
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
I PIU' LETTI IN AMBIENTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
3
AMBIENTE Squalo! Squalo!
Con le spiagge della domenica affollate dai bagnanti torna “l'incubo degli squali” tra avvistamenti veri e presunti
4
Nuova spedizione in Sud Africa del fotografo naturalista Remo Sabatini dedicato al predatore dei mari
5
C’è anche una italiana tra i volontari animalisti arrestati alle isole Faroe mentre prosegue la mattanza dei globicefali
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]