Lunedì 18 Novembre 2019 ore 04:06
CRONACA BORGOROSE
Chiude la Mercatone Uno di Borgorose, alcune riflessioni
I lavoratori sono ormai rassegnati a un futuro decisamente precario

Il 1 Maggio non deve essere stata una bella festa del lavoro per i dipendenti e i lavoratori dell’indotto del centro Mercatone Uno di Borgorose. Il punto vendita ha chiuso i battenti il 30 Aprile, anche se rimane qualche giorno di lavoro per le consegne delle rimanenze della svendita e le ovvie attività per la chiusura definitiva e l’abbandono del locali.

L’azienda è stata irremovibile e a nulla sono valse le contrattazioni portate avanti dal sindacato né gli sforzi fiscali dell’amministrazione di Borgorose, che aveva concesso di fatto l’abolizione di tutte le tasse locali pur di scongiurare la chiusura del punto vendita.

I lavoratori, incontrati immediatamente prima della chiusura, sono ormai rassegnati a un futuro decisamente precario, dovuto a un mix di età avanzata e una competenza lavorativa assoltamente tagliata per un qualcosa che, nella zona, non esiste più.

Lavoratori che meriterebbero un futuro migliore. I molti visitatori della svendita finale non hanno avuto la minima percezione del dramma in corso, per l’incredibile dignità dimostrata dai dipendenti. Hanno lavorato come tutti i giorni e forse con un maggior attaccamento a un lavoro ormai perduto, gentili e disponibili verso i clienti:"Ci pagano, dobbiamo meritarci lo stipendio fino all’ultimo”, mi ha detto una di  loro.

Meno sfumata invece la proprietaria del bar all’interno del punto vendita: "Avevo rilevato l’attività solo un anno fa, investendo non pochi risparmi, e ora…".

 


ARTICOLI CORRELATI
Il Mercatone Uno di Borgorose è una delle "istituzioni" della Valle del Salto, al confine tra il Lazio e l'Abruzzo
Moussa Sissoko smentisce le voci di un'offerta del Chelsea. In precedenza anche Mourinho aveva smentito ogni interesse
Tra pochi giorni ricomincia la serie A e la Roma affronterà l’Empoli mentre la dirigenza lavora su diversi campi
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Le conseguenze ricadono quotidianamente sui cittadini e i pendolari che usufruiscono del servizio
Data di pubblicazione: 2019-11-17 12:24:29
2
Devastazione e danneggiamenti ovunque nel Lazio
Data di pubblicazione: 2019-11-17 15:34:17
3
Ogni anno in Italia scompare un paese di 4000 persone, tante sono le vittime delle strade italiane
Data di pubblicazione: 2019-11-17 14:10:28
1
Nella tarda mattinata di sabato 9 Novembre sono stati chiamati i soccorsi per un incidente a un operatore della discarica di rifiuti
Data di pubblicazione: 2019-11-09 12:31:31
2
Il toccante messaggio d'addio che il figlio dell'operaio morto nella discarica in seguito ad un incidente con un automezzo, affida al suo profilo Facebook
Data di pubblicazione: 2019-11-10 20:39:48
3
L'epicentro a sud est di Balsorano in provincia dell'Aquila. Traffico ferroviario sulla linea Roma- Cassino sospeso per accertamenti. Scuole chiuse nel frusinate
Data di pubblicazione: 2019-11-07 18:43:15
4
Programmata una manifestazione per Giovedì 7 Novembre alle 18 al teatro "Le Sedie" di Labaro per far sentire la voce dei Comuni interessati e di tutti i passeggeri
Data di pubblicazione: 2019-11-03 22:06:09
5
A causa delle avverse condizioni meteo, sono stati molti gli interventi della Protezione Civile nella zona dei Castelli Romani. Interessati dalla tromba d'aria anche Velletri, Albano e Lanuvio
Data di pubblicazione: 2019-11-12 21:15:38
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]