Giovedì 18 Aprile 2019 ore 23:19
CRONACA
EMERGENCY, 20 anni tra guerre e abusi in tutte le parti del mondo
Sempre in prima linea dove c'è bisogno senza mai guardare la bandiera del paese di appartenenza questa è "EMERGENCY"

Il 15 Maggio del lontano 1994 nasceva Emergency, con lo scopo di portare aiuti, cure gratuite alle vittime della guerra e soprattutto delle mine che tanti danni hanno provocato in certi territori.

Oggi compie 20 anni e il suo compleanno lo ha festeggiato in piazza Farnese, uno dei luoghi più belli di Roma, a Campo De’ Fiori. Lo ha festeggiato con tanti amici artisti, cantanti, volontari dell’associazione di Gino Strada (quelli con le magliette rosse). 

In questa due giorni, sul palco Massimiliano Bruno, amico di Emergency, che ha parlato della storia di questa associazione, di quello che ha fatto e di quello che c’è da fare ancora.

Mentre dal palco una musica dolce suonava, dall’arpa di Cecilla, una voce rievocava alcuni momenti drammatici vissuti dai medici volontari che, spesso, rischiando la vita aiutano le persone in difficoltà.

Il racconto ha provocato forti emozioni tra i presenti.

Il pomeriggio è andato avanti con balli in piazza, con la musica di Adriano Bono e la minima Orchestra. Si sono succeduti altri interventi di Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Sabrina Impacciatore, Anna Foflietta, Edoardo Leo, Paola Minaccioni e Rolando Ravello.

Molto applaudito l’intervento di Cecilia Strada, presidente di Emergency, figlia di Teresa Sarti e Gino Strada, che ha parlato del presente e del futuro dell’associazione.

La serata è andata avanti con molti artisti che si sono esibiti sul grande palco allestito per l’occasione.


ARTICOLI CORRELATI
Il medico italiano ricoverato ha 50 anni, è un infettivologo ed era alla sua prima missione in Sierra Leone con Emergency
"La classe politica permette l'uccisione di persone, un fatto mai successo nell'Italia repubblicana"
Oggi a Roma la manifestazione della Fiom per l'emergenza lavoro
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Scontro mortale nella galleria di Sant’Antonio al Monte nella canna verso Ascoli
2
Ceccariglia, poliziotto in pensione, era molto conosciuto in paese per la sua passione per le auto e le corse
3
I Carabinieri della Compagnia di Tivoli stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari
4
Il sisma rilevato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia
5
L’operazione "Gramigna", la scorsa estate, ha già interessato 37 appartenenti al clan Casamonica
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]