Lunedì 25 Marzo 2019 ore 00:18
RUBRICHE VITERBO
Sport Endurance, La Marathon MTB dei Colli Albani
La XVII edizione della classica di mountain bike è stata disputata domenica 11 maggio con partenza da Nemi

La XVII edizione della classica di mountain bike è stata disputata domenica 11 maggio con partenza dalla bellissima cittadina di Nemi. Questa classica manifestazione estrema che quest’anno ha riconfermato la sua presenza come tappa integrante del circuito MTB Marathon Lazio. Il percorso principale prevedeva la storica discesa “direttissima” che nelle precedenti edizioni non era stata effettuata a causa di una frana di alberi causata dalla neve della stagione 2012.

La manifestazione come caratteristica principale prevedeva 4 diversi percorsi per accontentare sia gli atleti elite che gli amatori che si cimentavano senza grandi velleità agonistiche: il Marathon di 82 km con 2.310 metri di dislivello, il Point to Point di 56 km con 1.590 metri di dislivello, lo Short di 39,6 km con 1.160 metri di dislivello ed il percorso cicloturistico di 29,8 km con 720 metri di dislivello.Quasi mille atleti alla partenza la vittoria è andata all’atleta argentino Paez Leon Hector Leonardo del Team Idro Drain Bianchi in 3’21”54 mentre tra le donne vince Daniela Stefanelli del Velo Club Cicli Cingolani in 5’08”18. L’evento è stato organizzato alla perfezione commentano molti degli atleti all’arrivo ed il percorso molto duro e tecnico non ha nulla da invidiare a quelli organizzati in altri luoghi al nord italia.

La Competizione dei Giganti. La gara degli atleti considerati dei titani che affrontano questo Trailconsiderato il più difficile del mondo: il giro dei giganti, il Monte Rosa, il Monte Bianco, il Cervino e il Gran Paradiso. Alla sua 4° edizione la gara registra un vero e proprio boom, infatti più di 700 atleti si sono sfidati in questo incredibile trail, e questi sono i fortunati scelti da una maxi lista di 1.500 aspiranti che online avevano effettuato la loro pre-iscrizione. 330 km da percorrere e  24.000 metri di dislivello, inoltre nel percorso è stato previsto un tempo massimo di 150 ore.

Nella gara ogni 50 km sono stati organizzati dei campi base dove gli atleti hanno potuto dormire, fare massaggi e rifocillarsi, mentre ogni 10 km sono stati previsti dei ristori intermedi. La partenza e l’arrivo è stato effettuato nella elegante cittadina di Courmayeur. La vittoria finale della competizione è andata allo spagnolo Iker Carrera mentre al terzo posto si è classificato il nostro atleta Franco Collè che ha chiuso la manifestazione in poco più di 72 ore.


ARTICOLI CORRELATI
E sempre domenica 1 giugno l’ASD Vittorio Bike Monte Fogliano organizza la Gran Fondo di mountain bike di Montefogliano
Sono previsti due percorsi: uno di 52km con 1.700 metri di dislivello e uno di 30km con 900 metri di dislivello
A Nettuno il 4 maggio la prima tappa del circuito
I PIU' LETTI IN RUBRICHE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Centoquindici i fuochi d'artificio sparati sul mare per salutare il doppio compleanno dei festeggiati
2
Nella canzone il rocker attacca i legali che "alzano il calice al cielo sentendosi Dio" per il ritardo delle sentenze
3
Luttuosi, snob e cattivi
4
Se la cartella allegata alla Pec è in formato ‘pdf’, la notifica non può ritenersi valida
5
Il magnate uzbeko Alisher Usmanov, amante dell'arte, ha un patrimonio stimato intorno ai 14 miliardi di euro
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]