Mercoledì 22 Maggio 2019 ore 03:52
CRONACA ROMA
Ndrangheta, operazione contro cosca Mulè: 54 arresti
Operazione del Ros e dei Carabinieri di Roma e Reggio Calabria. La cosca era molto attiva nel Pontino e a Velletri

Duro colpo alla cosca Molè di Gioia Tauro inferto dal Ros e dai carabinieri di Roma e Reggio Calabria: nelle prime ore della mattinata odierna sono state eseguite 54 ordinanze di custodia cautelare in diverse regioni, tra le quali anche il Lazio. Alcuni arresti sono stati eseguiti a Roma, mentre le indagini, coordinate dalla procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria, hanno consentito di appurare che la malavita era attiva in provincia di Latina e a Velletri.

La cosca Molè, considerata fra le più potenti della 'ndrangheta, vanta consistenti interessi  in ramificate iniziative imprenditoriali e commerciali in Calabria, Lazio ed Umbria, oltre alla gestione di ampi settori della distribuzione delle slot machine su tutta Italia e a rilevanti traffici di armi dai paesi dell'est europeo e l'importazione di ingenti carichi di stupefacenti dal nord Africa.

 Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha espresso la propria soddisfazione per l'esito positivo dell'operazione:" Grazie al lavoro straordinario dell' Arma dei Carabinieri e della Procura Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, oggi la Squadra-Stato ha inferto un altro duro colpo alla criminalita' organizzata".


ARTICOLI CORRELATI
I Carabinieri avrebbero accertato il legame tra alcune cooperative di Buzzi e una cosca della 'ndrangheta
A soggetti appartenenti alla struttura eversiva Federazione Anarchica Informale/Fronte Rivoluzionario
Il video diffuso dai Carabinieri del Ros sull'arresto di Massimo Carminati
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
3
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
4
L'accusa per la 19enne Debora è stata derubricata in eccesso colposo di legittima difesa

5
Da segnalare che all'interno della stazione ferroviaria di Frosinone manca un sistema di videosorveglianza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]