Venerdì 22 Novembre 2019 ore 11:08
SPETTACOLI ROMA
Presentata la nuova stagione teatrale al Teatro Argentina
Cuore del progetto è la cosiddetta “Prospettiva Stein” che porterà in scena 78 spettacoli

«Un teatro reclama di essere abitato da artisti e spettatori, altrimenti sarebbe un involucro privo di senso: come una fontana dalla quale non fluisce più acqua». Con queste parole si rivolge Antonio Calbi, direttore del teatro Argentina, al Sindaco di Roma Ignazio Marino, all’apertura della stagione teatrale 2014/2015 presentata oggi al Teatro Argentina.

Cuore del progetto è la cosiddetta “Prospettiva Stein”, un piano quadriennale in cui la neonata Compagnia in Residenza del Teatro di Roma, formata da 8 “attori-operai” e un assistente, sotto le direttive del maestro Peter Stein porterà in scena 78 spettacoli che si snoderanno tra il teatro Argentina e il Teatro India. Tre sono i filoni trattati: l’Orestea, il ciclo di Shakespeare con “Riccardo II” e le due parti di “Enrico IV” al teatro Argentina, dedicato all’alta tradizione, e al teatro India, dedicato alla tradizione contemporanea, “Der Park”, in scena dal 4 maggio 2015. 


ARTICOLI CORRELATI
Viaggiare con i mezzi pubblici nella capitale è un'odissea. E l'ennesimo guasto alla Metro B non fa più notizia
I tre artisti, pur presentando stili e tecniche totalmente differenti, sono accomunati da una profonda fratellanza e amicizia, consolidatasi nel tempo.
In Argentina un sondaggio pubblicato dalla versione online del Clarin premia la compagna di Martin Demichelis
I PIU' LETTI IN SPETTACOLI
GIORNO SETTIMANA MESE
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]