Mercoledì 22 Maggio 2019 ore 02:37
SPORT
"Juve vergogna d'Italia". Il web non perdona lady Allegri
I tifosi della Juventus sotto choc per l'arrivo dell'ex milanista esprimono tutta la loro rabbia sui social network

L'hashtag "#noAllegri" sta già spopolando su twitter. L'arrivo di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus ha sconcertato i tifosi bianconeri che, già orfani di Conte, non condividono la scelta della società.

Troppo fresche nella memoria dei tifosi le frecciate del tecnico livornese quando era alla panchina del MIlanNon sono caduti nel dimenticatoio, in particolare, i tweet dell'attuale fidanzata di Allegri, l'ex playmate Gloria Patrizi, che nel 2012, anno in cui la Juventus contendeva lo scudetto al Milan, insultò i bianconeri cinguettando: "Juve mer.." e "Juve vergogna d'Italia".

Perché proprio lui? Si chiedono in coro i tifosi juventini. Non Roberto Mancini, che pure era stato contattato dai bianconeri ma che non è arrivato per l'eccessivo ingaggio, come svelato dallo stesso ex allenatore del Galatasaray. Surreale invece l'ipotesi di un possibile ritorno di Fabio CapelloInsomma, Allegri è appena arrivato ma i tifosi bianconeri lo hanno già bocciato.

E poi c'è la questione Pirlo che ha già chiesto garanzie alla società. Dopo la cessione alla Juventus, il centrocampista della nazionale non le mandò a dire ad Allegri, affermando in un'intervista alla Gazzetta: "Nel mio ruolo voleva far giocare altri, sono stato scaricato".

Welcome Allegri, twittava ieri la Juventus. Ma la strada per l'ex tecnico del Milan sembra essere tutta in salita. Chiedere ad Ancelotti per informazioni...

 


ARTICOLI CORRELATI
"Risolveranno il problema montando cabine telefoniche"; "Niente scuse, rimborsateci"; "State creando un bel danno"
La Roma batte per 3-1 la Juventus nel posticipo della 36^ giornata
Colti di sorpresa da una bufera di neve
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Buona prova dei ciociari che escono però sconfitti dal match del "Meazza" contro il Milan
2
Una vittoria netta, che conferma chi è ancora il padrone della terra rossa nonostante un inizio stagionale non esaltante
3
Ricordiamo le innumerevoli vittorie che ci hanno fatto sognare con Ferrari e McLaren
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]