Mercoledì 13 Dicembre 2017 ore 17:48
CRONACA ROMA
La terra trema in tutti i Comuni romani
Due aerei militari hanno provocato lo sfondamento del muro del suono; erano intervenuti per un allarme bomba

Alle 13,45 circa due boati, di cui uno fortissimo, scuotono Montelibretti, Passo Corese, Monterotondo, Moricone, Monteflavio e tutti i Comuni romani. Ci sono state scene di panico. Il boato è stato avvertito anche a Viterbo e Rieti. Molta gente si è riversata nelle strade e nelle piazze dei vari paesi pensando al terremoto, poiché le esplosioni sono state cosi potenti da far tremare i muri e i vetri delle case.

I centralini delle caserme dei carabinieri e dei vigili del fuoco sono stati letteralmente presi d’assalto. Secondo le prime testimonianze sembrerebbe che le esplosioni siano avvenute al passaggio di due aerei militari che hanno causato lo sfondamento del muro del suono.

Successivamente si è chiarita la dinamica dei boati che hanno intimorito le popolazioni della provincia di Roma e i bagnanti sul litorale romano. Un aereo della compagnia libanese Mea che partito da Ginevra volava verso  Beirut ha ricevuto l'allarme dalla torre di controllo dell'aeroporto svizzero riguardo a un bagaglio sospetto a bordo che non apparteneva a nessuno dei viaggiatori. Contemporaneamente dalla base militare di Grosseto partivano due caccia che si avvicinavano all'aereo di linea e lo accompagnavano all'aeroporto di Fiumicino. I passeggeri sono stati fatti scendere in maniera composta e sono state avviate le operazioni di controllo dei bagagli. La valigia sospetta in realtà non conteneva nulla di strano e apparteneva ad un passeggero che non era riuscito ad imbarcarsi. Dopo i controlli i passeggeri sono risaliti a bordo e l'aereo è ripartito per Beirut.


ARTICOLI CORRELATI
I jet che hanno scortato l'aereo a Fiumicino hanno provocato due onde d'urto perché hanno superato il muro del suono
La scuola di volo potrebbe essere trasferita, ma al momento nessuna voce è confermata
Alla stazione Furio Camillo arrestato dai militari e da un poliziotto un uomo che dopo aver inveito contro i militari ha trascinato la donna nella metro
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
Associazione per delinquere, corruzione, turbata libertà degli incanti, concussione e induzione indebita a dare o promettere utilità, i reati contestati
2
"Me l'ha scritto una giornalista. Non è comodo far sapere che abitiamo nelle baracche. Su Rai3 mi hanno fatto vedere 5 sec. mentre dico: 'Qui è tutto un pantano' e hanno fatto parlare uno che diceva che stava benone"
3
I fenomeni daranno luogo a rovesci di forte intensità, possibili grandinate, forti raffiche di vento e frequente attività elettrica
4
I beni sono stati individuati dal Nucleo dei Carabinieri "Tutela Patrimonio Culturale" di Napoli. Le opere rubate venivano commercializzate anche nel mercatino capitolino di Porta Portese
5
La vittima a San Basilio per acquistare della droga, dopo una discussione sul prezzo dello stupefacente, è stata aggredita da 3 persone
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency