Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Luglio 2021

Pubblicato il

Assise Comunale Artena, approvata all’unanimità la delibera sul De.C.O.

di Redazione

Il Sindaco Angelini: “Il pane di Artena non è secondo a nessuno, né a quello di Lariano, anzi il nostro ha una tradizione secolare"

Nonostante il mese di agosto, nonostante le ferie incombenti, nonostante il gran caldo, l’Amministrazione di Artena, guidata dal Dott. Felicetto Angelini è in piena attività. Infatti nella mattina dell’8 agosto ha approvato all’unanimità una delibera proposta dall’Assessore alle Attività Produttive Marco Valeri sul De.C.O. Tale sigla è l’acronimo di ‘Denominazione Comunale di Origine’ di un prodotto del territorio. Si tratta di un importante riconoscimento concesso dall’Amministrazione Comunale ad un prodotto locale.

I De.C.O. sono nati dopo la legge n.142 dell’8/06/1990 che consente ai Comuni di disciplinare, nell’ambito dei principi sul decentramento amministrativo, in materia di valorizzazione delle attività agro-alimentari tradizionali. In effetti consiste in un marchio che farà sì che il pane di Artena, venga riconosciuto a livello nazionale; infatti si comincia con il pane per poi passare ad altri prodotti. L’Ass. Valeri ha tenuto a precisare che già nell’anno 2011 era stata approvata una simile delibera, ma poi non se ne era fatto più nulla. L’ha riproposta al Consiglio Comunale, come detto, nella tarda mattinata dell’8 agosto ed è  stata approvata all’unanimità dei presenti. “Il marchio, che certifica la provenienza dei prodotti considerati meritevoli da una Commissione, composta da quattro esperti più il Sindaco o un suo delegato, verrà concesso a seguito di una relazione che metterà in luce le caratteristiche storiche, tradizionali ed artigianali del prodotto”.

Ha continuato l’Ass. Valeri: “Abbiamo voluto iniziare dal pane (poi si passerà al formaggio, al miele)  e proprio nei mesi precedenti abbiamo incontrato i panificatori di Artena per definire un disciplinare di produzione. L’obiettivo è quello di creare associazionismo tra i produttori per promuovere i nostri prodotti tipici del settore agro-alimentare in modo che vi sia un ritorno in fatto di immagine, turismo, cultura, occupazione”. Le liste civiche di opposizione: ‘Impegno Civico’, ‘Collaboriamo per Artena’ e ‘Artena Cambia’ hanno manifestato la loro approvazione. Tra gli altri, Fabrizio De Castris ha messo in luce il settore ovino-caseario, per la capacità produttiva imponibile sul mercato. Da ultimo si è espresso il Sindaco: “Il pane di Artena non è secondo a nessuno, né a quello di Lariano, anzi il nostro ha una tradizione secolare. Speriamo di percorrere con successo lo stesso  cammino prendendo ad esempio il loro modo di valorizzare”.

Prossimamente l’Amministrazione promuoverà manifestazioni per divulgare la partecipazione da parte dei produttori artenesi, quindi un mercato contadino con i prodotti De.C.O. L’Ass. Valeri ci assicura che tale marchio rappresenta solo l’inizio, perché in Artena si punta ad ottenere prodotti DOP.  

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Artena, Palio, 5° giorno, via Velletri inarrestabile

Artena, Palio, 4° giorno, la contrada Macere prova a tenere il passo

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento