Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Aprile 2021

Pubblicato il

Atina (Fr), cinghiale abbattuto a caccia è risultato positivo alla trichinella

di Redazione

È il primo caso in Ciociaria, l'unico scoperto finora tra gli oltre settemila controlli eseguiti dal 2016 su altrettanti campioni di carne di cinghiale, maiale e cavallo

Analisi dell'Istituto zooprofilattico di Latina hanno rilevato la presenza di Trichinella analizzando un campione inviato nei giorni scorsi dal servizio Ispezione degli alimenti di origine animale della Asl ciociara: un frammento del diaframma di un cinghiale abbattuto in territorio di Atina durante una battuta da una squadra di cacciatori che hanno seguito un corso di formazione della Asl sulle norme igienico-sanitarie da rispettare. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

È il primo caso in Ciociaria, l'unico scoperto finora dai veterinari della Asl frusinate tra gli oltre settemila controlli eseguiti dal 2016 su altrettanti campioni di carne di cinghiale, maiale e cavallo. In provincia di Frosinone, grazie al protocollo d'intesa sottoscritto tra Asl e le associazioni Atc dei cacciatori, anche i cinghiali abbattuti durante la stagione venatoria vengono sottoposti al test. Un obbligo di legge che se non rispettato espone il consumatore al contagio della parassitosi che può avere conseguenze anche gravi. In Italia si sono registrati casi di trichinosi equina dovuti a carni di cavallo importate dall'Europa dell'Est.

Leggi anche:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Scontro "a fuoco" tra Mario Tozzi e il presidente di Arci Caccia

Battuta di caccia finisce in tragedia: morto maresciallo Esercito

Atina Jazz Festival: Tuck and Patti, il bianco e la nera
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento