Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Maggio 2021

Pubblicato il

Auditorium Gazzoli di Terni Baptiste Herbin Dreams And Connections

di Redazione

Ad anticipare il concerto sarà invece il ventunenne Luca Zennaro, musicista dal forte impatto ritmico, che si esibirà insieme al suo gruppo in brani vivaci

 

Tutta la storia del Jazz è stata costellata di incontri fortuiti, occasionali oppure a lungo pianificati. Auditorium Gazzoli

Venerdì 1 marzo 2019 Ore 20,30 Auditorium Gazzoli Luca Zennaro-Javaskara, con Luca Zennaro chitarra, Manuel Caliumi sax alto, Nico Tangherlini piano, Michelangelo Scandroglio contrabbasso, Mattia Galeotti batteria.

Ore 21,30 Baptiste Herbin Dreams And Connections, con Baptiste Herbin sassofono, Massimo Morganti trombone, Alessandro Bravo pianoforte, Paolo Ghetti contrabbasso, Stefano Paolini batteria.

La storia del jazz è costellata di incontri fortuiti, occasionali oppure a lungo pianificati, che hanno portato a suonare insieme musicisti in occasione di concerti, jam session o incisioni discografiche.

Una comune conoscenza, ad esempio, è stato il punto di contatto e tramite tra Baptiste Herbin e Massimo Morganti: insieme per la prima volta a Visioninmusicavenerdì primo marzo all'Auditorium Gazzoli di Terni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La coppia proporranno brani tratti dall’ultimo album del sassofonista francese, Dreams and connection, e composizioni originali del trombonista italiano, in un programma assolutamente inedito.

Ad anticipare il concerto sarà invece il ventunenne Luca Zennaro, musicista dal forte impatto ritmico, che si esibirà insieme al suo gruppo in brani vivaci alternati ad altri più eterei e riflessivi, il tutto unito alla loro freschezza e capacità di catturare l’attenzione.

Il titolo prescelto, Javaskara, ricorda le lingue dell’Europa orientale ma non è altro che una versione “esotica” di giavascara, parola che in dialetto polesano significa "scapigliato".

Una scelta che la dice lunga su come questo lavoro sia il frutto di una ricerca, non solo musicale ma anche sulle sue origini. 

Luca Zennaro Javaskara Quintet è una delle band vincitrici del Premio Tomorrow’s Jazz 2018, dedicato ai giovani talenti del jazz italiano, organizzato da Veneto Jazz nell’ambito del Bando Jazz promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

AUDITORIUM GAZZOLI
Via del Teatro Romano, 13 – Terni

Visioninmusica 2019 è sostenuta da: 
MIBAC, Regione Umbria, Camera di Commercio di Terni e Fondazione Carit.

Supporter 2019: 
All Food, Farmacia Betti, Fucine Umbre, Avis Comunale Terni, Hotel Michelangelo, Bar Umbria, Ristorante “Bettolone”, STAS, Studio Foscoli Consulenza. 

Media partner 2019: 
Fedeltà del Suono, Costruire HiFi, Radio Galileo, Radio Incontro Terni, Umbria 24, Umbria Eventi, Italia Jazz.

Partner 2019: 
I-Jazz, Europe Jazz Network, Tomorrow’s Jazz, FAI Delegazione di Terni.

Ufficio stampa 
Elisabetta Castiglioni

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento