Vuoi la tua pubblicità qui?
31 Luglio 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Auto nuova o usata? Ecco come decidere

di Redazione

L’auto usata può essere un rischio e un buon affare. E' un rischio quando ci rivolgiamo a rivenditori privati che non informano abbastanza

Automobile, guidatore
Automobile, guidatore

Il dilemma che consuma moltissimi italiani riguarda la scelta dell’auto che, in un mercato come il nostro, ci pone davanti a due opzioni entrambe convenienti: auto nuova o auto usata? L’imbarazzo della scelta è dovuto all’elevata professionalità delle concessionarie come Romana Auto che propongono modelli usati del tutto affidabili e a prezzi piuttosto intriganti. Lo stesso vale per le auto nuove per cui il mercato italiano sembra essere uno dei più dinamici e convenienti in tutta Europa. Se anche tu sei in procinto di cambiare auto e sei indeciso tra le opzioni nuove e quelle di seconda mano questo articolo potrà aiutarti a fare la miglior scelta.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È tutta una questione personale di budget e stile di vita

Per prima cosa dobbiamo chiarire che non esiste un’opzione migliore in generale, ma scelte che dipendono dal budget e dallo stile di vita. Chiaramente maggiore è la disponibilità economica da destinare a questo acquisto e maggiori saranno le possibilità di orientarsi su scelte prestigiose.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tuttavia se ciò che ci interessa è avere un mezzo per spostarsi autonomamente senza chissà quale “fronzolo” estetico, conviene optare per un modello usato. Per fare chiarezza tra le due opzioni vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di entrambe.

Pro e contro dell’auto usata

L’auto usata è al tempo stesso un rischio ed un buon affare. Costituisce un rischio quando ci si rivolge in modo frettoloso a rivenditori privati che potrebbero omettere informazioni di vitale importanza circa la salute dell’auto. Per questo quando si compra tra privati è preferibile informarsi sui gravami burocratici, sui lavori svolti, sull’eventualità che l’auto abbia fatto incidenti e sulla visura della targa.

Converrebbe anche portare con sé un meccanico di fiducia che sa esattamente cosa analizzare prima di accettare il prezzo e provvedere al passaggio di proprietà. Per contro quando acquisti un usato in concessionaria godi di tante garanzie che ti fanno stare più sicuro risparmiando un sacco di soldi rispetto all’usato.

Questo è il caso di neopatentati o di persone che non hanno interesse a guidare questo o quel modello ma necessitano semplicemente di una vettura funzionante per andare a lavoro o spostarsi in autonomia.

…e invece l’auto nuova?

Con l’auto nuova, invece, salvo rari difetti di fabbrica, ti troverai per le mani un veicolo con un’aspettativa di vita decisamente più lunga e con standard di sicurezza e di consumo al passo con i tempi. Le auto nuove hanno sempre una garanzia di almeno due anni e sei sicuro che non sia mai stata toccata o riparata perché proviene dritta dalla fabbrica della casa automobilistica.

C’è anche da considerare che le auto nuove producono emissioni più basse perché costruite con sistemi di scarico più recenti oltre alle innumerevoli garanzie assicurative che puoi abbinare all’acquisto. Se il prezzo ti spaventa puoi sempre richiedere un finanziamento per pagare a rate, così come avviene con le auto usate sebbene sarai impegnato per più tempo nella restituzione del debito.

Chiaramente la scelta è influenzata quasi esclusivamente dall’aspetto economico che sicuramente è un sacrificio di un certo rilievo. Prima di fare una scelta simile, quindi, conviene stabilire il budget massimo che sei disposto a spendere e poi decidere di conseguenza vagliando più proposte tra usate e nuove.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento