Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Novembre 2020

Pubblicato il

Bagnoregio, restyling per le vie comunali

di Redazione

Il sindaco Bigiotti: “Un’azione amministrativa improntata sulla concretezza”

BAGNOREGIO – Restyling per le strade bagnoresi. Grazie a una sana e oculata gestione delle risorse finanziarie a disposizione del Comune partiranno, a breve, i lavori di rifacimento e manutenzione di diverse arterie stradali. Le forti precipitazioni dello scorso inverno, anche di carattere nevoso, hanno danneggiato, notevolmente, alcune zone del territorio comunale particolarmente trafficate.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“L’amministrazione comunale – spiega il sindaco di Bagnoregio, Francesco Bigiotti – lavora secondo una scala delle priorità. Il nostro chiaro intento è quello di salvaguardare, anzitutto, la pubblica sicurezza. Con una gestione virtuosa e una razionalizzazione delle spese siamo riusciti a raggiungere un progetto generale di sistemazione delle strade ambizioso e di pubblica sicurezza”.

Complessivamente saranno nove le strade soggette agli interventi di rifacimento e manutenzione per un quadro economico complessivo pari a 99.000 euro: via Monarchi e zona artigianale, via Capraccia, via Trucinano, via Montes la Jolie, via Duranti, via D. Alighieri, piazzale Unicef, via M.B. Medori. La manutenzione riguarderà la copertura delle buche e gli interventi riscontrati dai tecnici comunali, a seguito di alcune segnalazioni, che non possono essere procrastinati nel tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Questo piano di sistemazione delle strade cittadine – commenta sempre il sindaco Francesco Bigiotti – dimostra un’azione amministrativa improntata sulla concretezza e sull’utilità collettiva, nonostante le difficoltà economiche attuali. Riorganizzando i servizi e ottimizzando le spese diamo risposte giuste ai cittadini e, la viabilità, è una di queste. Bagnoregio vuole continuare a essere un paese sicuro e vivibile. Anzi, proprio per questo, invito i cittadini a segnalare sempre al Comune, con uno spirito costruttivo e collaborativo, possibili esigenze di interventi”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento