Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Maggio 2021

Pubblicato il

Bambine violentate con il consenso dei genitori a Capranica

di Redazione

Terribile accusa per i genitori di due bimbe di 6 e 8 anni. Le violenze sarebbero state filmate dalla Squadra Mobile

Accuse tremende per una coppia di Capranica, in provincia di Viterbo, e una persona di loro conoscenza: la Squadra Mobile di Viterbo, diretta da Fabio Zampaglione, avrebbe documentato attraverso alcuni filmati violenze sessuali nei confronti di due bambine di 6 e 8 anni, costrette dai genitori, due trentenni stranieri, a consumare rapporti sessuali. Al momento non è ancora chiaro da quali persone le bimbe avrebbero subito gli abusi ma sarebbe pressoché certe le violenze carnali avvenute, dato che gli esami effettuati sulle piccole non lascerebbero spazio a dubbi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inoltre, le bambine avrebbero più volte subito minacce e ingiurie, specialmente dal padre, accusato anche di maltrattamenti nei confronti della moglie e di un altro figlio, un 15enne che sembra comunque non essere coinvolto nella storia delle violenze sessuali. I fatti risalirebbero allo scorso maggio e in conseguenza delle intercettazioni effettuate con l'ausilio delle telecamere installate dagli agenti della Squadra Mobile i tre soggetti indagati dovranno difendersi dall'accusa di sessuali in concorso su minori e violenza e minaccia a subire e compiere atti sessuali. Il prossimo 9 dicembre è previsto l'incidente probatorio ma la difesa, rappresentata dall'avvocato Carlo Taormina, nominato dal curatore speciale delle due minorenni, punta ad anticipare l'udienza di fronte al gip. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento