Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Biava illude, Hernanes la punisce. Addio Europa per la Lazio

di Redazione

La squadra di Reja si porta in vantaggio dopo soli due minuti ma poi cede ai nerazzurri. Finisce 4 a 1

Nel giorno dell'addio di Javier Zanetti, la Lazio viene travolta dall'Inter e dice addio all'Europa. 

Eppure la partita per i biancocelesti sembra mettersi subito in discesa con Biava che, dopo appena due minuti, porta in vantaggio i suoi.

La reazione dell'Inter però è veemente. Kovacic sale in cattedra e al 7' trova il pertugio giusto per Palacio che la tocca quel tanto che basta per bruciare Berisha.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Poco dopo la mezz'ora l'uno due devastante e decisivo dei nerazzurri. Al 34' è ancora Kovacic a siglare un assist vincente. Il giovane centrocampista libera in area questa volta Icardi che non sbaglia: 2 a 1.

Il 3 a 1 arriva poco dopo con Nagatomo che dopo una bella discesa sulla fascia sinistra serve il solito Palacio che anticipa tutti e di fatto chiude il match.

Nella ripresa, nonostante qualche timido tentativo degli ospiti con Keita e Felipe Anderson, c'è tempo ancora per il saluto ai suoi tifosi di Zanetti (lascia il calcio a 41 anni) e per il gol del 4 a 1.

A realizzarlo proprio lui: Hernanes. La Lazio saluta l'Europa, l'Inter la centra matematicamente.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento