Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Borgo Santa Maria, Prima giornata della memoria

di Redazione

"Le origini e il ricordo", evento in commemorazione dei prigionieri di guerra nel campo di concentramento "PG 54"

Sabato 29 marzo presso il Centro Anziani "Mario Pochetti" di Borgo Santa Maria, Il Comune di Montelibretti,  il sindaco Antonio Catania, e gli  assessori David Trovarelli e Luca Branciani invitano tutti a partecipare alla "prima giornata della memoria – Le origini e il ricordo", evento in commemorazione  dei prigionieri di guerra che furono detenuti durante il secondo conflitto  mondiale nel campo di concentramento "PG 54", situato dove ora sorge Borgo Santa Maria, frazione di Montelibretti. Il campo "PG 54"  fu costruito nel 1942 in rispetto degli accordi con le forze tedesche, secondo cui gli italiani erano responsabili di tutti i prigionieri di guerra catturati in nord Africa. Costruito in circa tre mesi, a settembre del ' 42 raggiunse  la  massima capienza con  4.000 prigionieri,  ospitati in un area di circa 60.000 mq. I detenuti erano distribuiti in tende progettate per 68 posti, anche se poi in ciascuna di queste ne vennero poi stipati molti di più, in condizioni di vita precarie e al limite della sopravvivenza. L' 8 settembre 1943, durante l'armistizio i soldati italiani abbandonarono il campo e molti prigionieri scapparono nelle terre limitrofe e sugi appennini. Nel gennaio del '44  il campo fu evaquato dai tedeschi e definitivamente chiuso. Molti prigionieri che non riuscirono a scappare invece, vennero caricati su un treno diretto in Germania che purtroppo,  il  28 gennaio del '44, fu bombardato per errore dagli americani  che uccisero la  metà dei deportati .

La manifestazione si aprirà alle 10,30 con la mostra fotografica dell' Associazione "I SOVRAESPOSTI", in cui verranno presentate  foto storiche, disegni, pensieri e aneddoti sulla vita nel campo estratti dal diario di un ex prigioniero. A seguire, dibattito con gli interventi del sindaco di Montelibretti Antonio Catania e della storica inglese  J. Kinrade Dethick e alle 12,30, inaugurazione del monumento a ricordo. "Come Assessore alla Cultura, sono orgoglioso di invitare tutta la cittadinanza a questo evento importantissimo, per riscoprire e radicare i valori della memoria e dell'identità del nostro territorio", afferma l'Assessore alla cultura Luca Branciani, che con il patrocinio della Regione Lazio ha ideato l'evento. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Borgo Santa Maria si raggiunge percorrendo la via Salaria da Roma o Rieti e uscendo all'altezza di Passo Corese, per Borgo S. Maria.

 

PROGRAMMA :

Ore 10,30  Apertura mostra fotografica

Ore 11,00  Presentazione mostra 

Interventi del sindaco Antonio Catania e della storica J. Kinrrade Dethick

Ore 12,30  Inaugurazione monumento

Ore 13,00 rinfresco 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento