Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Settembre 2021

Pubblicato il

Botte alla moglie e droga in casa: arrestato 37enne a Viterbo

di Redazione
La donna, vittima delle violenze da anni, salvata da alcuni passanti che hanno udito le urla provenienti dalla casa

Strana vicenda quella avvenuta ieri a Viterbo dove i Carabinieri hanno tratto in arresto un uomo 37enne del luogo per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente, maltrattamenti in famiglia e ricettazione. La vicenda scaturisce da una chiamata al 112 di alcuni passanti che sentivano delle urla da una abitazione. Immediatamente i militari giunti sul posto e individuato l’appartamento da dove continuavano a provenire le urla hanno bussato alla porta. Ad aprire la convivente dell’arrestato che era stata brutalmente picchiata e ha denunciato ai militari una situazione di violenza e percosse che duravano da anni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Maggior sorpresa ha destato però ai Carabinieri la presenza in casa di diverse piantine di marijuana con tanto di lampada alogena per la coltivazione nonché 5 grammi di hashish, due bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento dello stupefacente. Inoltre, all’interno di un cassetto in uso all’uomo sono state rinvenute 4 carte di identità in bianco, oggetto di furto presso il Comune di Viterbo nel 2012.

Alla luce di ciò i militari hanno dichiarato l’uomo, già gravato da numerosi precedenti penali, in stato di arresto per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti, ricettazione e maltrattamenti in famiglia. La convivente, accompagnata presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Viterbo è stata medicata e giudicata guaribile in sette giorni per le lesioni causate dall’uomo. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima che sarà celebrato questa mattina in Tribunale. Il materiale rinvenuto e le carte di identità sono state sottoposte a sequestro.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo