Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Ottobre 2020

Pubblicato il

Bracconiere intrappolava illegalmente cinghiali

di Redazione

Colto in flagranza dalla Forestale a Scandriglia

Gli uomini del comando stazione Forestale di Scandriglia, durante i servizi di controllo del territorio dei giorni scorsi, notavano la presenza di quattro cinghiali catturati all’interno di una gabbia in ferro. Da quel momento venivano posti in essere degli appostamenti mirati a cogliere in flagranza il presunto bracconiere. Dopo diverse ore di attesa, i forestali del comando stazione di Poggio Mirteto, nel frattempo sopraggiunti sul posto per avvicendarsi con i colleghi, intervenivano prontamente nell’esatto momento in cui l’autore del fatto si accingeva a prelevare i malcapitati cinghiali. Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato, quindi, procedevano a tutte le doverose e opportune attività secondo quanto previsto dalla normativa. Pertanto si provvedeva al sequestro della gabbia (sequestro subito convalidato dall’autorità giudiziaria), alla liberazione dei cinghiali, identificazione e addebito delle responsabilità all’uomo colto sul fatto; tutto a dimostrazione di come il rispetto sulla normativa della caccia e la repressione sul maltrattamento degli animali rimangono due temi importanti nell’impegno dei componenti del CFS. Si ricorda il numero verde 1515 del Corpo Forestale dello Stato attivo 24 ore su 24 è sempre gratuito sia da rete fissa che mobile, al fine di segnalare tempestivamente qualsivoglia tipologia di illecito ambientale.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento