Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2020

Pubblicato il

Bullismo, misure cautelari a Vetralla

di Redazione

Il provvedimento è stato emesso nei confronti di tre ragazzi che picchiavano due coetanei

Ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Vetralla, diretti dal Maresciallo Adriano Marzi, hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa della misura cautelare del “divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese dal reato” nei confronti di 3 giovani del luogo, S. J. di anni 21, C. A. 20enne e N. S. di 19 anni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I tre giovani, la scorsa estate, in concorso tra loro, colpivano con calci e pugni, utilizzando anche un corpo contundente, due coetanei di Vetralla. L’episodio, particolarmente violento ed originato da futili motivi e bullismo, avvenne in un noto luogo pubblico del centro e destò allarme sociale tra la cittadinanza.

Le indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Vetralla hanno permesso di individuare gli autori della grave aggressione e l’Autorità Giudiziaria, valutata l’intrinseca violenza degli episodi, il pericolo di reiterazione del reato e la pericolosità sociale degli indagati, ha emesso la predetta ordinanza al fine di tutelare le parti offese.

I Carabinieri hanno accertato inoltre che uno dei tre giovani autori del fatto si vantava sul proprio profilo di un noto social network di ciò che aveva compiuto nei confronti dei due coetanei.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento