Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

“Buongiorno Regione” a Gorga

di Redazione

Inizia il prossimo 4 febbraio una campagna di informazione del TGR/Lazio - “Buongiorno Regione”

Le telecamere di “Buongiorno Regione” a Gorga martedì 4 febbraio. Su iniziativa della Consigliera Regionale, Cristiana Avenali, Membro Commissione “Enti Locali” e della Commissione “Ambiente” e già Direttrice di Legambiente Lazio, da sempre attenta al valore e alla importanza dei Piccoli Comuni della nostra Regione, inizia il prossimo 4 febbraio una campagna di informazione del TGR/Lazio – “Buongiorno Regione”, dedicata alla promozione, alla visita e all’ascolto dei 278 borghi del Lazio con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il primo appuntamento è con Gorga, il piccolo comune arroccato sui Monti Lepini: “Si tratta – dice il Sindaco, l’ing. Nadia Cipriani – di una importante iniziativa per i Piccoli Comuni, depositari di tradizione, storie, patrimonio paesaggistico, naturale, storico, architettonico, sociale, ma soprattutto sentinelle dei bisogni della propria Comunità, al fine di sottolineare come essi veramente, e senza retorica, costituiscano la ricchezza autentica della nostra Nazione. Ringrazio la consigliera Cristiana Avenali non solo per questa iniziativa, ma soprattutto per la proposta di legge regionale sulla valorizzazione dei piccoli comuni che ha presentato e sta portando avanti in Consiglio Regionale”.

Elevato a circa 766 metri sul livello del mare, Gorga si affaccia dalla sommità del monte Volpinara, dominando tutta la valle del fiume Sacco. La sensazione di “riservatezza” che si percepisce guardando il paese dalla vallata coincide proprio con la motivazione della sua nascita, poiché i primi abitanti del “burgus” scelsero questo territorio in località “Portaballe” per difendersi dalla malaria, dai venti freddi di tramontana e dalle invasioni nemiche. L’impianto urbanistico è caratterizzato soprattutto dalla presenza di resti di antiche ville romane nate soprattutto alle pendici dei Monti Lepini: tra di esse la più celebre è quella di Villamagna, residenza di caccia di Pompeo Magno e dell’imperatore Marco Aurelio. Gorga, come cittadina medievale con la tipica struttura “a fuso”, è sorta invece a ridosso dell’ XI secolo e la sua esistenza è documentata con una bolla di papa Urbano II nell’anno 1088, in cui specificherà la sua appartenenza alla diocesi di Anagni.

L’appuntamento, cui presenzieranno anche la Consigliera Avenali, l’Assessore Regionale agli Enti Locali Concetta Ciminiello e il Direttore di Legambiente Lazio, è con “Buongiorno Regione” martedì 4 febbraio dalle 7.30 alle 8.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento