Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Luglio 2020

Pubblicato il

Calcio, La Vis Artena conquista con merito la Serie D

di Redazione

"Da domani partirà l'iter per avviare il mutuo destinato all'ammodernamento del terreno di gioco per il campionato di Serie D"

La Vis Artena ha raggiunto l'agognata promozione in Serie D sul terreno di gioco dell'Astrea, a Casal del Marmo. L'undici di Francesco Punzi ha pareggiato contro la squadra locale, un risultato che ha permesso il passaggio alla serie D, il 4° livello del campionato italiano di calcio, dopo Serie A, Serie B e Serie C, e il primo a carattere dilettantistico semi – professionistico.

Non è stato un bel match, forse il peggiore del torneo calcistico, raccontano le cronache, ma ciò che contava ai fini della promozione era il risultato, e il pareggio finale è stato utile alla riuscita dell'impresa sportiva. Andati inizialmente in svantaggio, i rossoverdi della Vis Artena hanno pareggiato l'incontro con una rete di Damiano Binaco. E' finita 1 a 1: Vis Artena promossa direttamente in Serie D.

Risultato storico per il calcio artenese, mai iscritto a un campionato semi – professionistico. Entusiasmo alle stelle dei sostenitori artenesi sugli spalti, arrivati nella Capitale con un pullman. Grande gioia sia da parte dei calciatori protagonisti delle gesta sportive che dello staff della società, in primis dal presidente Roberto Matrigiani.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche gli amministratori del Comune di Artena hanno assistito alla partita decisiva sulla tribuna del campo, manifestando una viva soddisfazione per il risultato conseguito. L'assessore al Bilancio e Vice sindaco del Comune di Artena, Ileana Serangeli, ha comunicato che da domani partirà l'iter per avviare il mutuo destinato all'ammodernamento del terreno di gioco per disputare i futuri incontri nel campionato di calcio di Serie D.

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Terracina: Corpi donna e bambina trovati in mare, risolto il mistero

Cosa significa diventare "assistente sessuale" per disabili

Roma, Funerali Pamela Mastropietro. Il saluto della madre e dei politici

:

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi