Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Aprile 2021

Pubblicato il

Calcio. Lazio, avvio incerto: sosta con dubbi per Inzaghi

di Redazione

In casa Lazio Inzaghi mastica amaro: il rigore fallito da Correa nei minuti finali gli ha impedito di prendersi 3 punti molto importanti a Bologna

In casa Lazio Inzaghi mastica amaro: il rigore fallito da Correa nei minuti finali gli ha impedito di prendersi 3 punti molto importanti a Bologna. La squadra biancoceleste ha meno punti di quanti ne avrebbe meritati: è ancora in piena corsa Champions, le concorrenti sono tutte in pochi punti. Attenzione alle outsider: la Fiorentina preme, le sorprese sono dietro l’angolo. I big della Lazio stanno cercando di trovare il rendimento migliore, proprio Correa è icona dell’avvio della squadra di Lotito: potrebbe fare molto meglio, si perde sul più bello nonostante il talento.

Tutti i dolori di Inzaghi

Anche Inzaghi è sotto la lente d’ingrandimento per alcune decisioni impopolari. La gestione dei big si sta rivelando più complessa del previsto: Immobile ad esempio ha un minutaggio inferiore rispetto agli anni passati. Il mister vuole preservarlo, la stagione è lunga, ma ultimamente il bomber non ha gradito del tutto il turnover. La Lazio tiene molto all’impegno in Europa League, quindi intende presentarsi al top dopo la sosta, quando arriverà il momento di affrontare il Celtic Glasgow in trasferta. Gli scozzesi sono squadra blasonata che ovviamente non fa dormire sonni tranquilli al tecnico biancoceleste: è un match fondamentale per la classifica del girone.

Dopo la vittoria interna contro il Rennes, infatti, la Lazio deve confermare il trend positivo in una sfida che si preannuncia combattuta: dando un’occhiata alle quote di Europa League delle agenzie di betting come ad esempio William Hill, contro il Celtic la Lazio è solo leggermente favorita. I biancocelesti vengono proposti a 2.5 contro i 2.7 del Celtic. Per avere la meglio, Lazio deve tornare a brillare, e deve farlo subito: servono le migliori giocate di Milinkovic e Luis Alberto per il passaggio del turno. In Europa manca l’apporto dei due talentuosi centrocampisti: anche in questo caso Inzaghi sta cercando di utilizzarli senza eccedere, per evitare i cali di rendimento e gli infortuni in una stagione importante, che precede Euro 2020.

Europa League,  chance per i nuovi acquisti

Vuoi la tua pubblicità qui?

Correa aveva stupito tutti lo scorso anno, al punto da aver attirato questa estate l’interesse di molte big europee. Lotito è riuscito a trattenerlo, e lo stesso ha fatto con tutti gli altri top player della Lazio, come Milinkovic Savic e Luis Alberto. La sua strategia, in teoria lungimirante, per ora non ha sortito gli effetti sperati: nonostante i sontuosi rinnovi, la Lazio non è riuscita a conquistare il posto Champions. Ora la palla passa ad Inzaghi, che potrebbe concedere una chance ai nuovi: probabilmente nelle prossime partite concederà un po’ di riposo a Correa, perché negli ultimi tempi (come conferma il rigore fallito), dimostra di avere non poche difficoltà in termini realizzativi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Lazio sta ancora cercando il sostituto di Lulic a sinistra, e ci proverà schierando Jony, che fino a questo momento non ha convinto. Verrà concessa una chance, forse, anche al 23enne Vavro, altro investimento importante fatto in estate e uscito anzitempo fuori scena. La Lazio deve trovare continuità di rendimento, altrimenti rischia di imbattersi in una stagione anonima, senza centrare gli obiettivi dichiarati.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento