Canale Monterano. Credeva di mirare a un cinghiale e uccide un uomo

Incidente di caccia ieri pomeriggio, giovedì 22 novembre, a Canale Monterano. Un cacciatore di 78 anni, del posto, ha sparato un colpo di fucile a una distanza di circa 150 metri da una siepe e, pensando che fosse un cinghiale, ha invece ferito un uomo anziano, anch’egli del luogo.

Secondo quanto emerso, il cacciatore avrebbe visto un’ombra e, convinto che si trattasse di una preda, ha fatto fuoco. Accortosi del terribile errore, ha subito chiamato i soccorsi che però, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima. Dell’incidente si stanno occupando i carabinieri di Manziana e del Nucleo operativo di Bracciano.

Il 78enne è stato portato in caserma e la sua posizione è ora al vaglio degli inquirenti.