27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Capelli effetto rasato perfetto? La tricopigmentazione

di Redazione

La tricopigmentazione è una tecnica estetica di tipo paramedicale che permette di ottenere un effetto capelli rasato perfetto

tricopigmentazione
Capelli rasati

Quando si soffre di problemi come la calvizie, l’alopecia, la stempiatura incipiente è normale voler trovare una soluzione a livello estetico per riuscire ad ottenere l’aspetto che si desidera. Una soluzione a queste problematiche può essere il trapianto capelli, che però prevede costi molto alti e risultati poco sicuri. Per questo motivo, oggi in molti vogliono provare i capelli effetto rasato perfetto. Ma come ottenere quest’effetto completamente naturale? Semplice, è possibile ottenerlo con la tricopigmentazione. Vediamo insieme cos’è e quali sono i vantaggi.

Tricopigmentazione: cos’è?

La tricopigmentazione calvizie è una tecnica estetica di tipo paramedicale che permette attraverso le moderne tecniche della dermopigmentazione di ottenere un effetto capelli rasato perfetto. Per riuscire a donare quest’aspetto a chi lo richiede vengono impiegati due strumenti importanti: un dermografo elettrico e i pigmenti. Il dermografo che a prima vista è uno strumento simile a quello usato per fare i tatuaggi, in realtà si presenta con alcune differenze tecniche essenziali. Nello specifico gli aghi applicati sono realizzati in plastica e acciaio inossidabile, penetrano più dolcemente nella pelle, e non agiscono in profondità come quelli del tatuaggio tradizionale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche i pigmenti sono diversi da quelli che si usano per i tatuaggi permanenti. Questi non contengono nickel, oppure altri metalli pesanti, non danno allergia e non sono inchiostri permanenti. I pigmenti sono completamente biocompatibili, pensati anche per coloro che soffrono di allergia e bio-assorbibili. Questo vuol dire che con il tempo vengono assorbiti dalla pelle. Quindi l’effetto della tricopigmentazione seppur duraturo non è eterno, ma dopo qualche anno se non si fa alcun richiamo svanisce.

Come funziona la tricopigmentazione

La tricopigmentazione effetto rasato richiede innanzi tutto la consulenza con un esperto del settore. Una volta che ci si sarà consultati con questo professionista, sarà lui a indicare il modulo estetico più indicato per risolvere il problema o comunque per fornire il risultato richiesto dal cliente. Per l’effetto rasato, naturalmente è necessario eliminare l’eventuale presenza di capelli con una rasatura integrale. Dopo di ché ci si potrà sottoporre all’intervento di tricopigmentazione che grazie all’inoculazione sotto pelle dei pigmenti, in forma puntinata, permette di ricreare una bella rasatura perfetta, ordinata e soprattutto su tutto il capo, fornendo un effetto finale naturale. Per completare il trattamento sono necessarie almeno tre sedute. Una seconda seduta è svolta direttamente il giorno dopo la prima. La terza seduta invece viene svolta dopo un mese per dare maggior risalto al colore.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Quanto dura l’effetto rasato con la tricopigmentazione

Come abbiamo accennato l’effetto rasato con il metodo della tricopigmentazione non è permanente. Ma richiede comunque la necessità di procedere a dei richiami almeno una volta ogni 12 mesi, per mantenere l’effetto sempre bello da vedere. Finché si fanno i richiami la tricopigmentazione non svanisce e si può mantenere la propria capigliatura rasata. Una volta che non ci si rivolge più al tricopigmentista i pigmenti svaniscono man mano, con il ricambio cellulare dell’epidermide, dopo circa un paio di anni. Naturalmente, già dopo l’anno si vede l’effetto ma mano affievolirsi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento