Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Cassino, si è dimesso l’Assessore alla cultura Maria Iannone

di Redazione

"Non ci sono più le condizioni per proseguire oltre", le dichiarazioni dell'ormai ex Assessore

Ieri mattina, domenica 27 gennaio 2019, a Cassino si è dimessa l’Assessore alla cultura, dell’Amministrazione D’Alessandro, Maria Iannone; lo ha fatto spiegando la motivazione con un comunicato stampa:

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Rimetto nelle mani del Sindaco Carlo Maria D’Alessandro la delega da assessore alla Cultura del Comune di Cassino. Non ci sono più le condizioni per proseguire oltre. Ho atteso sino a oggi per onorare e organizzare fino alla fine l’impegno assunto per gli ultimi adempimenti istituzionali in scadenza. In pochissimi mesi di mandato molteplici sono stati i bandi, le attività, i progetti messi in piedi che hanno avuto una ricaduta positiva sulla città. Inoltre, è di queste ore, l’approvazione da parte della Regione Lazio della concessione di un contributo economico a sostegno di un progetto da realizzare di concerto con l’Università e le scuole di Cassino che hanno aderito all’iniziativa, per la promozione delle politiche europee della cittadinanza e dell’integrazione europea: Europa per vivere e camminare in libertà. Il mio impegno profuso è stato massimo e, nonostante le gravi difficoltà economiche e organizzative, sono riuscita con successo a portare avanti i programmi delineati e concordati per dare slancio e impulso all’attività amministrativa. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato fattivamente nell’attività di governo cittadino”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nei giorni scorsi il sindaco D’Alessandro ha dovuto incassare la dodicesima firma sul registro del notaio dei consiglieri che avevano votato la mozione di sfiducia. Ora la nuova tegola con le dimissioni dell’assessore alla cultura.

LEGGI ANCHE:

Lazio, previsioni meteo per la giornata di oggi lunedì 28 gennaio 2019

Ncc, Domenica: 6 giorni di sciopero della fame. Lunedì tutti in strada

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi