Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Luglio 2021

Pubblicato il

Castelforte, battezzato il figlio di Nichi Vendola ed Eddy Testa

di Redazione

Monsignore Luigi Vari: "Non ho trovato nulla da ridire perché in linea con quello che dice papa Francesco, ovvero di non creare nuovi atei"

Nella giornata di ieri domenica 9 ottobre, Tobia, il figlio di Nichi Vendola, nato grazie all'utero in affitto in America, dal seme del padre, il compagno dello stesso Vendola, Eddy Testa, e da una donna americana di 29 anni, è stato battezzato nella chiesa di San Michele a Suio. Alla cerimonia, che si è svolta in forma strettamente privata nella chiesa della frazione termale di Castelforte, erano presenti poche persone e ovviamente il compagno di Vendola, Eddy Testa, originario di Castelforte.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La famiglia dell'ex governatore della Puglia ha scelto di vivere momentaneamente a Castelforte, luogo lontano dai riflettori. Una scelta la loro che aveva provocato forti polemiche. Secondo quanto riportato dal sito di Famiglia Cristiana, Il nuovo vescovo della diocesi di Gaeta, Monsignore Luigi Vari, dalla quale dipende Latina, ha affermato di non avere avuto nulla da obiettare: “Mi era stato chiesto il permesso, non ho trovato nulla da ridire perché in linea con quello che dice papa Francesco, ovvero di non creare nuovi atei. Il Codice di Diritto Canonico, tra l'altro, come prevede l'accoglienza per i divorziati lo fa anche per situazioni del genere e la prima cosa è quella di tutelare i bambini”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento