Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Agosto 2020

Pubblicato il

Estate e bambini

Centri estivi Lazio, Anci: intesa tra comuni e governo per finanziamenti

di Redazione

Centri estivi Lazio: intesa raggiunta tra governo e sindaci per finanziare i comuni e offrire attività ludiche ed educative per bimbi tra i 3 e 14 anni

Centri estivi Lazio
Centri estivi Lazio

Centri estivi Lazio. “Un lavoro di concerto tra Comuni e governo che ha portato a dare ai cittadini un servizio capillare e puntuale. Per questo ringrazio sia la ministra Bonetti sia le Regioni per il lavoro fatto con l’Anci”. Lo ha dichiarato il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro, dopo la conferenza unificata in cui ha dato l’intesa al riparto dei fondi per i centri estivi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In sostanza il Governo stanzierà dei fondi ( 2 euro circa per ogni cittadino) di ogni comune della regione Lazio, finanziando così in modo proporzionato, ogni comune.

“Questo risultato è la dimostrazione che lavorando insieme si possono far arrivare velocemente le risorse ai Comuni e quindi ai cittadini”. Ha concluso Decaro.
La conferenza ha dato il via libera alla ripartizione di 150 milioni del fondo per le Politiche della famiglia, previste nel DL Rilancio assegnati direttamente ai Comuni: 135 dei quali destinati a 6.147 Comuni per il potenziamento dei centri estivi rivolti ai bambini di età 3/14 anni. Gli altri 15, che saranno assegnati tramite bando, per progetti di contrasto alla povertà educativa.

Nel Pdf scaricabile sono contenute le attività proposte dai centri estivi nel Lazio, di tipo istruttivo ed educativo, ludico e ricreativo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi