Cerveteri, litiga con il fidanzato e lo accoltella

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un cittadino indiano 34enne con l’accusa di aver tentato, nel corso di un’accesa lite, di uccidere il compagno 70enne con il quale conviveva. I fatti sono avvenuti nella notte nei pressi del parco Paolo Borsellino, a Cerveteri. I Carabinieri della locale Stazione di Cerveteri, unitamente a quelli della Sezione Radiomobile di Civitavecchia sono intervenuti a seguito della segnalazione di alcuni vicini.

Una volta entrati nell’abitazione, i militari si sono trovati davanti l’uomo di origini indiane con un coltello da cucina grondante sangue e il 70enne a terra agonizzante con numerose ferite. I Carabinieri hanno immediatamente bloccato l’aggressore e hanno richiesto l’intervento di personale sanitario che ha provveduto a prestare i primi soccorsi alla vittima, poi trasportata presso l’ospedale di Civitavecchia, dove è tuttora ricoverata.

L’abitazione e il coltello utilizzato per il ferimento sono stati sequestrati e sul posto è intervenuta la sezione rilievi del Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Roma-Ostia per effettuare un sopralluogo volto a ricostruire la dinamica della vicenda. L’aggressore, al termine degli accertamenti, è stato arrestato per tentato omicidio e accompagnato presso il carcere di Civitavecchia.