Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2021

Pubblicato il

Ciociaria, è tornata la neve

di Redazione
Imbiancati Campo Staffi, Campo Catino, Arcinazzo, Filettino e Trevi

Il sistema frontale di matrice nord atlantica, supportato da aria moderatamente fredda di origine groenlandese, ha fatto il suo ingresso nel Mar Mediterraneo, scalzando l'Anticiclone delle Azzorre, finora assoluto protagonista del mese di marzo. In pochi giorni siamo così passati da condizioni tipiche del mese di aprile, con temperature al di sopra della media, a una recrudescenza tardo invernale, più consona al periodo. Ricordiamo, infatti, che malgrado a marzo cominci la primavera, questo mese si caratterizza per l'elevata dinamicità, la quale dà luogo a giornate di sole intervallate da colpi di coda invernali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questi ultimi sono stati sperimentati da molti abitanti della Ciociaria, che nelle prime ore del mattino hanno assistito alla ricomparsa della neve. Interessate, ovviamente, tutte le località appenniniche come Arcinazzo, Filettino, Trevi nel Lazio e i comprensori di Campo Staffi e Campo Catino. Più in basso stanno avvenendo rovesci e temporali sparsi, spesso a carattere gradinigeno

 Il maltempo è destinato a perdurare anche nei prossimi giorni(almeno sino a giovedì), perciò sono attese altre nevicate in Appennino mentre in città sarà indispensabile uscire di casa con l'ombrello, dal momento che sono attesi nuovi scrosci di pioggia, anche a carattere di temporalesco, con annessa grandine. Lo sbilanciamento dell'Anticlone delle Azzorre a ovest dell'Europa favorirà il transito di nuovi impulsi perturbati, i quali saranno responsabili di condizioni di marcata instabilità.

 

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?