Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Cisterna pronta a esporre i suoi gioielli

Presto itinerari e visite alla scoperta del territorio

Le bellezze di Cisterna sono pronte a salire in passerella.
Si chiamano Ninfa, Pantanello, Palazzo Caetani, Museo del Buttero, Tres Tabernae e poi prodotti tipici e tanta storia e natura.
L’Assessorato al Turismo e Marketing Territoriale, guidato da Marco Muzzupappa, è ormai pronto a varare una capillare programmazione di promozione del territorio non solo per incrementare il numero degli attuali visitatori ma per trasformarli in veri e propri turisti.

«Da circa un anno, d’intesa con il Sindaco ed in collaborazione con la Pro Loco – spiega l’Assessore Muzzupappa – stiamo lavorando per improntare un’organizzazione ed una serie di proposte in grado di poter attrarre visitatori che conoscano ed apprezzino le nostre bellezze ma anche decidano di sostare un’intera giornata, o magari di più, nel nostro territorio fruendo dei servizi presenti come bar, ristoranti, agriturismo, bed and breakfast e altro. Tutto questo al fine di avviare uno sviluppo economico sostenibile, duraturo e che possa essere di stimolo alla creazione di nuove attività e a nuovi posti di lavoro».

Come primo passo, dallo scorso febbraio è attivo lo Sportello Turistico gestito dall’associazione Pro Loco e sito al piano terra di Palazzo Caetani. Prima c’erano solo le guide turistiche ora il servizio è più completo.
Attraverso lo Sportello è possibile svolgere visite guidate all’interno di Palazzo Caetani ed a breve prenotare ed acquistare i biglietti per visitare il Giardino di Ninfa ed il parco naturale Pantanello, ma soprattutto prenotare dei “pacchetti” di visita organizzati.

«Stiamo mettendo a punto – aggiunge Muzzupappa – una serie di percorsi tematici con spostamenti su bus della durata di mezza giornata oppure di più giorni con pranzo sul territorio a base di prodotti tipici e possibilità di pernottamento. Siamo coscienti che questo è solo un primo passo per avviare un’attività di promozione turistica davvero incisiva. Ringrazio a questo proposito la Pro Loco che negli ultimi anni ha saputo evolversi da semplice comitato di festeggiamenti a vero ente di promozione del territorio. Sono piacevolmente colpito poi, dall’ottimo lavoro svolto fino ad ora dalle 4 ragazze che stanno lavorando al progetto».

«Cisterna è ricca di storia, di cultura, di beni ambientali e paesaggistici – afferma il Sindaco Antonello Merolla – inoltre è in una posizione geografica strategica grazie al collegamento ferroviario diretto con Roma e vari altri centri del centro Italia. Per questo, fin dal suo insediamento, questa amministrazione è impegnata a promuovere il nostro territorio e, a tal fine, a stringere intese e collaborazioni. Da qui l’istituzione del protocollo d’intesa con la Fondazione Caetani e le collaborazioni per il BioBlitz al Pantanello e la navetta bus nelle domeniche di apertura del Giardino di Ninfa. Con lo Sportello Turistico e la proposta di itinerari turistici organizzati speriamo di alimentare un settore dell’economia locale ancora poco sfruttato e che possa stimolare la creazione di nuovi posti di lavoro nel settore della ricettività e non solo. Ma è necessaria una sinergia tra istituzioni ed imprese del settore. Per questo invito gli operatori a contattarci per intraprendere forme di collaborazione e stipulare convenzioni in grado di rendere competitive le nostre proposte ed attrarre nuovo pubblico».

Per informazioni e visite guidate, lo Sportello Turistico è aperto al pubblico il lunedì dalle 15 alle 19 e dal martedì alla domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, e può essere contattato al tel. 06.96834329 oppure all’email: sportelloturistico@prolococisterna.it o sulla pagina facebook “Sportello Turistico Cisterna di Latina”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi