Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Gennaio 2021

Pubblicato il

Civitavecchia, maxi rissa all’esterno di alcuni locali: 3 arresti

di Redazione

Si tratta di due italiani e di un romeno, in evidente stato di alterazione psico-fisica a causa della droga e dell'alcol

Intorno alle 2 di questa mattina, sono giunte diverse le chiamate alle Sale Operative di  Carabinieri e Polizia, che hanno segnalato una rissa in corso tra un nutrito numero di persone in piazza Regina Margherita, a Civitavecchia. Sul posto sono immediatamente giunte due Volanti del Commissariato di Polizia e una pattuglia della Compagnia dei Carabinieri di Civitavecchia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La scena che si sono trovate di fronte le Forze dell’ Ordine non è stata certo delle migliori: una violenta rissa in atto con numerosi partecipanti, per la maggior parte in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di alcol e droghe. L’intervento dei poliziotti e dei carabinieri si è reso necessario per bloccare quanto stava accadendo, di fronte peraltro ad altre persone che sostavano all’esterno di alcuni locali della piazza.  

Con non poca difficoltà i sei operatori sono riusciti a dividere e a interrompere le violenze messe in atto in particolare da alcuni dei partecipanti alla mega-rissa. Al termine della colluttazione avuta con alcuni di loro, sono state fermate 4 persone. Dopo essersi accertati che la situazione nella piazza fosse tornata alla normalità, hanno accompagnato i fermati presso gli uffici del Commissariato di Civitavecchia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per 3 di loro, identificati per B.A., 23enne del posto, M.D., 23enne di Marino e O.A.C.  24enne rumeno – i primi 2 peraltro risultati, dopo gli accertamenti sanitari, con cocaina e alcol nel sangue – è scattato l’arresto per i reati di rissa, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Il quarto, O.C.A. 24enne colombiano, è stata invece denunciato in stato di libertà per gli stessi reati

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento