Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Colfelice-Arce, l’acqua è potabile

di Redazione

Cessato allarme dopo le analisi sull'arsenico

“Le concentrazioni di arsenico nell’acqua a Colfelice e Arce sono nei limiti di legge”. La comunicazione e’ di Acea Ato 5 a seguito delle comunicazioni dell’Asl di Frosinone, che ha reso noto i risultati delle verifiche effettuate dall’Arpa Lazio su campioni di acqua prelevati dalla condotte di Arce e Colfelice lo scorso 12 febbraio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il personale di Acea Ato 5 ha garantito responsabilmente la continuità del servizio di erogazione idropotabile attraverso autobotti, così da alleviare il disagio agli utenti.

“Tenuto conto delle cause geologiche (e non antropiche) – hanno riferito i tecnici di Acea – che danno luogo alla presenza dell’arsenico nell’acqua, le quali non rendono realistiche variazioni della concentrazione di arsenico così marcate da un giorno all’altro, è del tutto ragionevole ritenere che a determinare le ordinanze dei Sindaci di Arce e Colfelice, su segnalazione dell’Ausl, vi sia stato un difetto nelle operazioni di analisi o campionamento dell’acqua potabile”.

Quindi un errore di misurazione e di valutazione, secondo i tecnici dell’ACEA.
Poco più di 36 ore, tanto è durata l’emergenza idrica nei due centri alimentati dalle condotte di Acea.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento